Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Lunedì 1 Giugno 2020, ore 01.38
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

S&P, per ora nessun declassamento previsto per l'Italia

Economia ·
(Teleborsa) - Al momento non occorre rivedere il rating dell'Italia a causa dell'emergenza coronavirus. L'agenzia di rating S&P esclude il declassamento del paese e non vede al momento rischi di rifinanziamento del suo debito.

"Abbiamo preoccupazioni di lungo termine sul potenziale di crescita e mancanza di riforme strutturali ma risalgono a prima di questo shock senza precedenti", ha dichiarato Frank Gill, senior director, sector Lead sovereign rating dell'Emea di S&P nel corso di una webcast.

S&P stima per l'Italia un PIL in calo del 2,6% quest'anno e poi una ripresa a +3% nel 2021.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.