Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Sabato 30 Maggio 2020, ore 21.51
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Giglio Group con Confindustria per acquisto e consegna mascherine

Finanza ·
(Teleborsa) - Il Gruppo Giglio ha siglato un accordo quadro semestrale con Confindustria per la fornitura di dispositivi di protezione individuale, tra cui le mascherine KN65 – FFP2 – CE, a tutte le aziende associate, "in modo da dare continuità operativa alle attività produttive garantendo, contestualmente, la massima tutela per la salute dei lavoratori.

Lo comunica direttamente la società di e-commerce in una nota, spiegando che la sua struttura garantirà non solo l’approvvigionamento, ma anche la gestione logistica, il trasporto e lo sdoganamento dei prodotti, rendendo possibile il pagamento direttamente alla consegna.

Giglio Group ha momentaneamente convertito alcune piattaforme digitali e linee logistiche destinate al Fashion utilizzando la propria logistica nella Free Trade Zone di Shenzhen, la sede di Shanghai, nonché le relazioni consolidate con le Autorità cinesi, al fine di assistere le Aziende italiane nel difficile contesto.

Alessandro Giglio, Chairman e CEO di Giglio Group ha così commentato l’accordo: “E’ necessario pensare ora alla ripresa, poiché quando le Aziende riapriranno l’emergenza non sarà finita. L’accordo odierno è molto importante perché assicura la loro operatività in un’ottica di lungo periodo, nel rispetto dell’obbligo di dotare tutti i lavoratori dei dispositivi di sicurezza personale. Giglio Group è al fianco delle imprese italiane”.

L’accordo si inserisce nell’ambito delle attività del Programma Gestione Emergenze di Confindustria, in collaborazione con il Dipartimento di Protezione Civile, che consente un rapido e sicuro sdoganamento dei prodotti sanitari in arrivo dall’estero, senza rischio di requisizione. L’intesa, infatti, prevede che anche le Aziende che non svolgono attività di pubblico servizio, possano acquistare mascherine di protezione, senza problemi di sdoganamento. Le Aziende devolveranno alla Protezione Civile il 20% dell’ordine complessivo, così godendo delle agevolazioni fiscali previste dal recente decreto.


Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.