Domenica 7 Giugno 2020, ore 01.04
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Trevi, venduti tutti i diritti inoptati dell'aumento di capitale

Finanza ·
(Teleborsa) - Trevi – Finanziaria Industriale rende noto che, nel corso delle due sedute di Borsa del 21 e 22 maggio risultano venduti tutti i diritti di opzione non esercitati nel periodo di offerta (Diritti Inoptati), nel numero di 1.065.436, che attribuiscono il diritto alla sottoscrizione di 8.415.878.964 azioni ordinarie di nuova emissione Trevifin.

L’esercizio dei Diritti Inoptati acquistati nell’ambito dell’offerta in Borsa e, conseguentemente, la sottoscrizione delle Azioni in Offerta dovranno essere effettuati, a pena di decadenza, entro e non oltre il terzo giorno di Borsa aperta successivo a quello di comunicazione della chiusura anticipata e, quindi, entro e non oltre il 27 maggio 2020.

I Diritti Inoptati potranno essere utilizzati per la sottoscrizione delle Azioni in Offerta al prezzo di 0,01 euro per azione, nel rapporto di 7.899 Azioni in Offerta per ogni Diritto Inoptato detenuto, per un controvalore complessivo pari a 84.158.789,64 euro.

Nel corso del periodo di offerta in opzione, iniziato il 4 maggio 2020 e conclusosi il 18 maggio 2020, sono stati esercitati 580.357 diritti di opzione, e quindi risultano già sottoscritte complessivamente 4.584.239.943 Azioni in Offerta, per un controvalore complessivo pari a 45.842.399,43 euro.

Lli impegni di sottoscrizione assunti da FSI Investimenti e Polaris Capital Management, LLC ammontano complessivamente a circa 77,5 milioni e hanno ad oggetto anche la sottoscrizione, fino agli importi massimi convenuti, delle azioni Trevifin in offerta che dovessero risultare non sottoscritte all’esito dell’Offerta in Borsa.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.