Lunedì 30 Novembre 2020, ore 11.56
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Piazza Affari chiude in rialzo con le altre borse europee

Commento, Finanza, Spread ·
(Teleborsa) - Bilancio positivo per i mercati finanziari del Vecchio Continente. Gli acquisti diffusi interessano anche Piazza Affari che si è mossa sulla stessa onda rialzista, beneficiando della buona partenza di Wall Street e delle promesse di nuovi aiuti dalle banche centrali.



L'Euro / Dollaro USA è sostanzialmente stabile e si ferma su 1,176. L'Oro mantiene la posizione sostanzialmente stabile su 1.889,8 dollari l'oncia. Giornata di forti guadagni per il petrolio (Light Sweet Crude Oil), in rialzo del 2,05%.

Sulla parità lo spread, che rimane a quota +129 punti base, con il rendimento del BTP decennale che si posiziona allo 0,76%.

Nello scenario borsistico europeo andamento positivo per Francoforte, che avanza di un discreto +0,88%, Londra avanza dello 0,53%, e si muove in modesto rialzo Parigi, evidenziando un incremento dello 0,61%.

Giornata di guadagni per la Borsa di Milano, con il FTSE MIB, che mostra una plusvalenza dello 0,76%, continuando la scia rialzista di sei guadagni consecutivi innescata giovedì scorso; sulla stessa linea il FTSE Italia All-Share che avanza dello 0,70%. Sale il FTSE Italia Mid Cap (+0,86%); come pure, in moderato rialzo il FTSE Italia Star (+0,66%).

Si distinguono a Piazza Affari i settori materie prime (+3,12%), bancario (+1,93%) e petrolio (+1,84%). Tra i peggiori i comparti automotive (-0,71%) e beni per la casa (-0,54%).

Tra le migliori Blue Chip di Piazza Affari, in evidenza Pirelli, che mostra un forte incremento del 4,29%.

Svetta Mediobanca che segna un importante progresso del 3,93%.

Vola Saipem, con una marcata risalita del 3,25%.

Brilla Tenaris, con un forte incremento (+3,06%).

La peggiore è DiaSorin, che scivola del 2,35%.

Soffre Moncler, che evidenzia una perdita dell'1,85%.

Preda dei venditori Ferrari, con un calo dell'1,40%.

Fiacca Inwit, che mostra un piccolo decremento dello 0,75%.

In cima alla classifica dei titoli a media capitalizzazione di Milano, Cerved Group (+5,69%), Banca Popolare di Sondrio (+4,74%), Technogym (+3,35%) e Ferragamo (+3,25%).

Le più forti vendite, su Saras, che segna -7,69%.

Crolla FILA, con una flessione del 2,64%.

Si concentrano le vendite su Piaggio, che soffre un calo dell'1,83%.

Vendite su Banca Farmafactoring, che registra un ribasso dell'1,82%.

Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.