Sabato 28 Novembre 2020, ore 18.29
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Profondo rosso sulle Piazze del Vecchio Continente

Francia e Germania vicine al lockdown

Commento, Finanza, Spread ·
(Teleborsa) - Seduta difficile per Piazza Affari, che scambia in netto calo, in accordo con gli altri Listini continentali, in una giornata resa difficile dal numero record di nuovi casi di coronavirus negli Stati Uniti e in Europa, dove sono in aumento le restrizioni per cercare di contenere i contagi.



Sul mercato valutario, sessione debole per l'Euro / Dollaro USA, che scambia con un calo dello 0,34%. L'Oro è in calo (-1,39%) e si attesta su 1.881,3 dollari l'oncia. Il Petrolio (Light Sweet Crude Oil) crolla del 5,61%, scendendo fino a 37,35 dollari per barile. Sensibile peggioramento dello spread, che raggiunge quota +139 punti base, aumentando di 8 punti base, mentre il BTP con scadenza 10 anni riporta un rendimento dello 0,76%.

Tra gli indici di Eurolandia in caduta libera Francoforte, che affonda del 4,17%, pesante Londra, che segna una discesa di ben -2,55 punti percentuali. Seduta drammatica per Parigi, che crolla del 3,37%. Sessione da dimenticare per la Borsa italiana, con il FTSE MIB che sta lasciando sul terreno il 4,06%: il principale indice della Borsa di Milano prosegue in tal modo una serie negativa, iniziata lunedì scorso, di tre ribassi consecutivi; sulla stessa linea, viene venduto parecchio il FTSE Italia All-Share, che continua la seduta a 19.541 punti.

Forte nervosismo e perdite generalizzate a Milano su tutti i settori, senza esclusione alcuna.

Nel listino, le peggiori performance sono quelle dei settori vendite al dettaglio (-5,78%), utility (-5,25%) e immobiliare (-4,96%).

Al top tra le azioni più importanti di Milano, segna un buon incremento Saipem, che riporta un +1,11% rispetto al precedente.

I più forti ribassi, invece, si verificano su BPER, che continua la seduta con -7,21%.

Sensibili perdite per Pirelli, in calo del 7,09%.

In apnea Buzzi Unicem, che arretra del 6,42%.

Enel scende del 6,02%.

Tra i protagonisti del FTSE MidCap, Avio (+3,74%), Dea Capital (+1,16%), El.En (+0,55%) e Acea (+0,52%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su Danieli, che continua la seduta con -10,07%.

Tonfo di Banca Popolare di Sondrio, che mostra una caduta del 9,98%.

Lettera su Credito Valtellinese, che registra un importante calo dell'8,92%.

Calo deciso per Piaggio, che segna un -7,14%.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.