Sabato 16 Gennaio 2021, ore 13.13
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Chiusura in positivo per le Borse europee, Milano +0,68%

Commento, Finanza, Spread ·
(Teleborsa) - Lieve aumento per il FTSE MIB, al pari delle principali Borse Europee, che si avvicinano a chiudere un mese da record, nonostante l'avanzare della pandemia e qualche incertezza sul vaccino si AstraZeneca. Si muove in lieve rialzo la borsa di Wall Street con l'S&P-500 che evidenzia un incremento dello 0,26%.



Leggera crescita dell'Euro / Dollaro USA, che sale a quota 1,195. Vendite diffuse sull'oro, che continua la giornata a 1.785,4 dollari l'oncia. Vendite diffuse sul petrolio (Light Sweet Crude Oil), che continua la giornata a 45,37 dollari per barile.

Lieve calo dello spread, che scende a +114 punti base, mentre il rendimento del BTP a 10 anni si attesta allo 0,56%.

Tra i mercati del Vecchio Continente piccolo passo in avanti per Francoforte, che mostra un progresso dello 0,37%, piatta Londra, che tiene la parità, e composta Parigi, che cresce di un modesto +0,56%.

Lieve aumento per la Borsa di Milano, che mostra sul FTSE MIB un rialzo dello 0,68%; sulla stessa linea, il FTSE Italia All-Share avanza in maniera frazionale, arrivando a 24.271 punti.

Guadagni frazionali per il FTSE Italia Mid Cap (+0,27%); sulla stessa tendenza, positivo il FTSE Italia Star (+1,03%).

Risultato positivo a Piazza Affari per i settori tecnologia (+1,96%), telecomunicazioni (+1,86%) e sanitario (+1,79%).

Nella parte bassa della classifica del listino azionario italiano, sensibili ribassi si manifestano nei comparti viaggi e intrattenimento (-1,44%) e beni per la casa (-0,58%).

Tra le migliori azioni italiane a grande capitalizzazione, vola Hera, con una marcata risalita del 2,85%.

Brilla Prysmian, con un forte incremento (+2,67%).

Ottima performance per Amplifon, che registra un progresso del 2,39%.

Exploit di Inwit, che mostra un rialzo del 2,29%.

Le più forti vendite, invece, si manifestano su Pirelli, che prosegue le contrattazioni a -2,05%.

Soffre Saipem, che evidenzia una perdita dell'1,80%.

Preda dei venditori Leonardo, con un decremento dell'1,68%.

Si concentrano le vendite su Mediobanca, che soffre un calo dell'1,18%.

Al Top tra le azioni italiane a media capitalizzazione, Mutuionline (+4,95%), Guala Closures (+4,24%), El.En (+4,04%) e Mediaset (+3,60%).

Le più forti vendite, invece, si manifestano su Banca MPS, che prosegue le contrattazioni a -2,76%.

Vendite a piene mani su Autogrill, che soffre un decremento del 2,30%.

Pessima performance per Saras, che registra un ribasso del 2,18%.

Vendite su Salini Impregilo, che registra un ribasso dell'1,84%.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.