Venerdì 14 Maggio 2021, ore 17.33
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Coronavirus, oltre 128 milioni di contagi nel mondo da inizio pandemia

Ieri quasi 4000 vittime in Brasile

Economia, Salute e benessere ·
(Teleborsa) - Ha superato quota 128 milioni il numero di contagi da Covid-19 riportati in tutto il mondo da inizio pandemia, secondo i dati dell'università americana Johns Hopkins. I decessi sono stati quasi 2,8 milioni, le guarigioni 72,6 milioni.



Il triste primato di Paese più colpito in termini assoluti restano gli Stati Uniti, con 30,3 milioni di casi e 551 mila morti su 328 milioni di abitanti. Seguono il Brasile (12,5 milioni, 313 mila), l'India (12 milioni, 162 mila) e il Messico (2,2 milioni, 201 mila).

E proprio il Brasile continua a preoccupare: stando ai dati diffusi dal Ministero della Salute, nella giornata di ieri, infatti, si sono registrati 84.494 nuovi casi e 3.780 morti, stabilendo cosi' un nuovo record giornaliero di decessi. Dal primo contagio, registrato il 26 febbraio 2020, e dalla prima morte, il 12 marzo dello scorso anno, entrambi a San Paolo, il Paese conta 12.658.109 casi confermati e un totale di 317.646 vittime.

La Cina, intanto, ha segnalato 11 nuovi casi il 30 marzo, rispetto agli otto del giorno prima.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.