Facebook Pixel
Venerdì 3 Dicembre 2021, ore 14.27
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

OPEC, variante Delta ritarda ripresa domanda globale del petrolio

Finanza ·
(Teleborsa) - La crescita della domanda globale di petrolio nel 2021 è prevista a 6 milioni di barili al giorno (MB/giorno), invariata rispetto alla valutazione del mese scorso, mentre la domanda totale di petrolio è stata rivista leggermente al ribasso a una media di 96,7 MB/giorno. È quanto sostiene l'OPEC, l'Organizzazione dei Paesi esportatori di petrolio, nel suo Monthly Oil Market Report, il documento mensile che analizza i trend di mercato.

La domanda di petrolio nel terzo trimestre "si è dimostrata resiliente, supportata dalla crescente mobilità e dalle attività di viaggio, in particolare nell'OCSE", mentre l'aumento dei casi per la variante Delta "sta offuscando le prospettive della domanda di petrolio nell'ultimo trimestre dell'anno". Per questo, l'OPEC ha rivisto al ribasso le stime del quarto trimestre del 2021 e, di conseguenza, la domanda per il secondo semestre.



Nel 2022, la domanda di petrolio dovrebbe crescere in modo robusto di circa 4,2 MB/giorno, circa 0,9 MB/giorno in più rispetto alla valutazione del mese scorso. Il cartello dei Paesi esportatori di petrolio prevede che "la ripresa in vari combustibili sarà più forte del previsto e ulteriormente supportata da una prospettiva economica stabile in tutte le regioni". Perciò, la domanda di petrolio nel 2022 raggiungerà i 100,8 MB/giorno, superando i livelli prepandemici.

Nelle sue analisi macroeconomiche, l'OPEC osserva che, "dopo una sana ripresa nel primo semestre del 2021, lo slancio della crescita globale ha accelerato nel terzo trimestre". Altri rialzi potrebbero provenire da "ulteriori stimoli fiscali statunitensi, allentamento monetario in corso e misure di sostegno simili in altre grandi economie". Allo stesso tempo, nelle ultime settimane "si sono accentuate numerose sfide", come il dilagare della variante Delta. La previsione di crescita del PIL globale dell'OPEC rimane per ora invariata sia per il 2021 che per il 2022, rispettivamente al 5,6% e al 4,2%.

(Foto: skeeze / Pixabay)
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.