Facebook Pixel
Giovedì 2 Dicembre 2021, ore 20.45
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

In rialzo la Borsa di Milano e gli altri mercati europei

Commento, Finanza, Spread ·
(Teleborsa) - Si muovono in territorio positivo i principali mercati di Eurolandia. Sulla stessa scia rialzista il FTSE MIB. Si conferma quindi il recupero della vigilia sulle Borse europee, nonostante il tentativo fallito di rimbalzo a Wall Street dopo il lunedì nero dei mercati. Intanto, arrivano segnali incoraggianti dalla Cina, con Evergrande che ha comunicato che porterà a termine il pagamento di alcune cedole su bond del mercato interno.

L'Euro / Dollaro USA mantiene la posizione sostanzialmente stabile su 1,174. L'Oro continua la seduta sui livelli della vigilia, riportando una variazione pari a +0,06%. Giornata di forti guadagni per il petrolio (Light Sweet Crude Oil), in rialzo dell'1,79%.



Invariato lo spread, che si posiziona a +101 punti base, con il rendimento del BTP decennale che si attesta allo 0,69%.

Tra gli indici di Eurolandia seduta senza slancio per Francoforte, che riflette un moderato aumento dello 0,66%, ben comprata Londra, che segna un forte rialzo dell'1,10%, e Parigi avanza dell'1,14%.

Lieve aumento per la Borsa Milanese, con il FTSE MIB che sale dello 0,66% a 25.520 punti; sulla stessa linea, il FTSE Italia All-Share fa un piccolo salto in avanti dello 0,63%, portandosi a 28.071 punti.

Leggermente positivo il FTSE Italia Mid Cap (+0,47%); con analoga direzione, in frazionale progresso il FTSE Italia Star (+0,25%).

In cima alla classifica dei titoli più importanti di Milano, troviamo Tenaris (+2,90%), ENI (+2,55%), Unicredit (+2,14%) e Atlantia (+2,14%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su Ferrari, che continua la seduta con -1,33%.

Spicca la prestazione negativa di Amplifon, che scende dell'1,25%.

Recordati scende dell'1,14%.

Fiacca DiaSorin, che mostra un piccolo decremento dello 0,93%.

In cima alla classifica dei titoli a media capitalizzazione di Milano, Saras (+5,01%), IGD (+2,29%), Banca Ifis (+2,04%) e Banca Popolare di Sondrio (+1,93%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su Autogrill, che continua la seduta con -2,87%.

Calo deciso per Tamburi, che segna un -1,31%.

Discesa modesta per El.En, che cede un piccolo -0,81%.

Pensosa Tinexta, con un calo frazionale dello 0,88%.

Tra i dati macroeconomici rilevanti:

Mercoledì 22/09/2021
11:00 Italia: Fatturato industria, mensile (preced. 3,1%)
16:00 Unione Europea: Fiducia consumatori (atteso -5,8 punti; preced. -5,3 punti)
16:00 USA: Vendita case esistenti, mensile (preced. 2%)
16:30 USA: Scorte petrolio, settimanale (atteso -2,44 Mln barili; preced. -6,42 Mln barili)

Giovedì 23/09/2021
09:00 Spagna: PIL, annuale (atteso 19,8%; preced. -4,2%).
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.