Facebook Pixel
Milano 24-apr
0 0,00%
Nasdaq 24-apr
17.526,8 +0,32%
Dow Jones 24-apr
38.460,92 -0,11%
Londra 24-apr
8.040,38 -0,06%
Francoforte 24-apr
18.088,7 -0,27%

Piazza Affari in rally fa meglio del resto d'Europa

Commento, Finanza, Spread
Piazza Affari in rally fa meglio del resto d'Europa
(Teleborsa) - Giornata positiva per Piazza Affari, che fa ancora meglio della buona performance degli altri Eurolistini, oggi ben impostati grazie ad alcuni risultati positivi specie quelli della banca HSBC.

Lieve aumento per l'Euro / Dollaro USA, che mostra un rialzo dello 0,30%. Nessuna variazione significativa per l'oro, che scambia sui valori della vigilia a 1.766 dollari l'oncia. Giornata da dimenticare per il petrolio (Light Sweet Crude Oil), che scambia a 96,47 dollari per barile, con un ribasso del 2,18%.

In forte calo lo spread, che raggiunge +216 punti base (-11 punti base), con il rendimento del BTP a 10 anni che si posiziona al 2,97%.

Tra i mercati del Vecchio Continente piccoli passi in avanti per Francoforte, che segna un incremento marginale dello 0,33%, giornata moderatamente positiva per Londra, che sale di un frazionale +0,3%, e seduta senza slancio per Parigi, che riflette un moderato aumento dello 0,42%.

Seduta positiva per il listino milanese, che mostra un guadagno dell'1,35% sul FTSE MIB, consolidando la serie di quattro rialzi consecutivi, avviata mercoledì scorso; sulla stessa linea, in rialzo il FTSE Italia All-Share, che aumenta rispetto alla vigilia arrivando a 24.845 punti.

Guadagni frazionali per il FTSE Italia Mid Cap (+0,67%); senza direzione il FTSE Italia Star (+0,05%).

Tra le migliori Blue Chip di Piazza Affari, decolla BPER, con un importante progresso del 4,74%.

In evidenza Saipem, che mostra un forte incremento del 3,65%.

Svetta Mediobanca che segna un importante progresso del 3,25%.

Vola Generali Assicurazioni, con una marcata risalita del 3,22%.

Le più forti vendite, invece, si manifestano su Exor, che prosegue le contrattazioni a -0,79%.

Si muove sotto la parità Interpump, evidenziando un decremento dello 0,67%.

Contrazione moderata per Campari, che soffre un calo dello 0,60%.

Sottotono Nexi che mostra una limatura dello 0,59%.

Tra i migliori titoli del FTSE MidCap, Saras (+7,32%), Banca MPS (+5,36%), doValue (+2,35%) e Credem (+2,17%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su Reply, che ottiene -1,64%.

Calo deciso per Seco, che segna un -1,27%.

Sotto pressione Carel Industries, con un forte ribasso dell'1,13%.

Soffre Zignago Vetro, che evidenzia una perdita dell'1,13%.
Condividi
```