Facebook Pixel
Domenica 2 Ottobre 2022, ore 14.16
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Friulchem, ricavi semestrali a 17 milioni. Aumento costi pesa su margini

Finanza ·
(Teleborsa) - Friulchem, società quotata su Euronext Growth Milan e attiva nella produzione per conto terzi di semilavorati e prodotti finiti contenenti principi attivi farmaceutici e integratori alimentari, ha chiuso il primo semestre del 2022 con ricavi delle vendite pari a 17 milioni di euro, in aumento dell'81% rispetto al 30 giugno 2021. La crescita organica è stata circa del 34%, mentre l'acquisizione ha contribuito per circa il 43%. I risultati riflettono il positivo andamento di tutti i settori in cui opera il gruppo.

L'EBITDA si attesta a 0,9 milioni di euro, in crescita dell'80% grazie alla contribuzione di FC France assente lo scorso anno e all'aumento di Friulchem. L'EBITDA Margin si attesta al 4,7% in calo rispetto al medesimo periodo dell'anno precedente (4,9%), dovuto all'aumento di materie prime, energia, gas naturale, alluminio, azoto, ecc e dei servizi come i trasporti e lavori conto terzi. Il risultato netto è negativo per 0,04 milioni di euro, in miglioramento rispetto ai negativi 0,06 milioni di euro del 30 giugno 2021.

"Chiudiamo il primo semestre soddisfatti del lavoro svolto e degli obiettivi raggiunti - ha commentato l'AD Disma Giovanni Mazzola - Stiamo vivendo un periodo impegnativo a livello economico, politico e sociale. La società prosegue nel suo percorso di crescita, credendo nel proprio modello di business e nella strategia di sviluppo, come confermano i dati economici che evidenziano un significativo aumento dei ricavi e dell'EBITDA".



"Continueremo a investire in R&D, e porteremo avanti i nostri progetti per offrire soluzioni uniche, e di elevata qualità, per confermare il nostro ruolo di partner affidabile e la nostra expertise nel mercato veterinario, a livello nazionale e internazionale, cercando anche nuove opportunità e sinergie per accrescere il nostro business".

La posizione finanziaria netta al 30 giugno 2022 ammonta a 3,9 milioni di euro, in peggioramento rispetto fine 2021 (3,1 milioni di euro). L'incremento delle PFN è dovuto agli investimenti del periodo per l’R&D e investimenti materiali per la crescita del valore del magazzino del periodo.

(Foto: © Veerasak Piyawatanakul)
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.