Facebook Pixel
Giovedì 29 Febbraio 2024, ore 16.59
Azioni Milano
09 A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Ambiente, "Lanternia" accende la sostenibilità

Aprirà i battenti il prossimo 8 dicembre e darà vita fino al 10 marzo 2024 ad uno spettacolo mai visto prima in Italia

Ambiente, Economia ·
(Teleborsa) - Un' area di 110.000 mq ospiterà più di 300 lanterne giganti da tutto il mondo, con un investimento sull’Italia pari a oltre 4 milioni di euro: sarà all’insegna della sostenibilità e del rispetto dell’ambiente “Lanternia”, il Festival Internazionale delle Lanterne giganti, iniziativa patrocinata dall’Ambasciata della Repubblica Popolare Cinese che aprirà i battenti il prossimo 8 dicembre presso il parco tematico “Bosco delle favole” di Cassino (Fr), e darà vita fino al 10 marzo 2024 ad uno spettacolo mai visto prima in Italia.



Una manifestazione che punta alla sostenibilità attraverso precise scelte finalizzate a minimizzare l’impatto dell’evento su ambiente e territorio: 60.000 lampadine al led di ultima generazione, super-performanti e a bassissimo consumo, per una lunghezza complessiva di 2,5 km, illumineranno le 6 aree tematiche di Lanternia.

300 lanterne giganti, per un valore di oltre 2 milioni di euro, saranno esposte al pubblico, e per la loro realizzazione è stata scelta la seta, proprio in virtù del bassissimo impatto ambientale garantito da tale fibra, una delle meno inquinanti nel comparto dei tessuti.
Attenzione particolare anche al tema del riciclo: gli scarti del materiale tessile utilizzato per le lanterne, pari a circa 4 quintali di tessuto, è stato donato gratuitamente agli studenti della scuola I.I.S. San Benedetto di Cassino per realizzare un “Costume dagli scarti” che sarà presentato il prossimo 8 dicembre, in occasione della partenza del Festival Internazionale delle lanterne giganti.

Infine, presso il “Bosco delle Favole” di Cassino, l’acqua sarà gratuita per tutti gli ospiti: si tratta del primo parco tematico in Italia che distribuisce gratuitamente acqua potabile al pubblico, grazie a 60 fontane dislocate all’interno dell’area delle Terme Varroniane, l’oasi naturale di 100mila mq che ospita il parco, dotata di una sorgente che eroga più 20mila litri di acqua al minuto
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.