Facebook Pixel
Milano 24-apr
0 0,00%
Nasdaq 24-apr
17.526,8 +0,32%
Dow Jones 24-apr
38.460,92 -0,11%
Londra 24-apr
8.040,38 -0,06%
Francoforte 24-apr
18.088,7 -0,27%

Mercati europei positivi. Lagarde non cambia il leit motiv sui tassi

A Milano rally di Stellantis e Prysmian

Commento, Finanza, Spread
Mercati europei positivi. Lagarde non cambia il leit motiv sui tassi
(Teleborsa) - Si muovono in territorio positivo i principali mercati di Eurolandia. La presidente della BCE, Lagarde, nel suo intervento al Parlamento europeo, ha ribadito che la decisione sui tassi dipenderà dall’ andamento dei dati. La Commissione europea, intanto, ha tagliato le stime di crescita dell’Italia, mentre il Regno Unito entra in recessione tecnica.

Sulla stessa scia rialzista il FTSE MIB, dove si distinguono Prysmian dopo l'annuncio di commesse per 5 miliardi e Stellantis premiata dal mercato dopo i conti, dividendo, premio ai dipendenti e buyback.

Sul mercato valutario, stabile l'Euro / Dollaro USA, che continua la sessione sui livelli della vigilia e si ferma a 1,074. Seduta in lieve rialzo per l'oro, che avanza a 1.996,7 dollari l'oncia. Sessione debole per il petrolio (Light Sweet Crude Oil), che scambia con un calo dello 0,65%.

Sulla parità lo spread, che rimane a quota +152 punti base, con il rendimento del BTP decennale che si posiziona al 3,81%.

Tra le principali Borse europee piccolo passo in avanti per Francoforte, che mostra un progresso dello 0,65%, resta vicino alla parità Londra (+0,08%), e buona performance per Parigi, che cresce dello 0,83%. Segno più per il listino italiano, con il FTSE MIB in aumento dello 0,90%; sulla stessa linea, giornata di guadagni per il FTSE Italia All-Share, che continua la giornata a 33.731 punti.

Tra i best performers di Milano, in evidenza Prysmian (+5,46%), Stellantis (+4,89%), DiaSorin (+3,57%) e Moncler (+3,05%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su Banco BPM, che continua la seduta con -3,17%.

BPER scende del 2,78%.

Calo deciso per Interpump, che segna un -2,33%.

Sotto pressione Banca MPS, con un forte ribasso dell'1,84%.

Tra i protagonisti del FTSE MidCap, Seco (+3,59%), Ferragamo (+1,59%), Industrie De Nora (+1,24%) e Carel Industries (+1,11%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su Mondadori, che continua la seduta con -3,45%.

Soffre Credem, che evidenzia una perdita del 3,12%.

Preda dei venditori Alerion Clean Power, con un decremento del 2,55%.

Si concentrano le vendite su D'Amico, che soffre un calo del 2,18%.
Condividi
```