Facebook Pixel
Milano 20-giu
33.675,15 0,00%
Nasdaq 20-giu
19.752,3 -0,79%
Dow Jones 20-giu
39.134,76 +0,77%
Londra 20-giu
8.272,46 0,00%
Francoforte 20-giu
18.254,18 +1,03%

Borse europee caute. Piazza Affari si allinea

Nuova contrazione del settore manifatturiero ad aprile

Commento, Finanza, Spread
Borse europee caute. Piazza Affari si allinea
(Teleborsa) - Seduta invariata per Piazza Affari, mentre si muovono in calo le principali Borse europee. La cautela regna tra gli investitori, il giorno dopo che la Fed, come atteso, ha lasciato i tassi fermi indicando che per un taglio ci vuole ancora tempo ed in attesa del dato sul mercato del lavoro negli Stati Uniti, in arrivo domani.

Il risiko BBVA-Banco Sabadell sostiene i titoli bancari supportati anche dalla prospettiva di tassi di interesse ancora elevati per un periodo di tempo prolungato.

Sul mercato valutario, stabile l'Euro / Dollaro USA, che continua la sessione sui livelli della vigilia e si ferma a 1,07. Scambia in retromarcia l'oro, che scivola a 2.299,8 dollari l'oncia. Il Petrolio (Light Sweet Crude Oil) mostra un guadagno frazionale dello 0,59%.

Lo Spread tra il rendimento del BTP e quello del Bund tedesco si riduce, attestandosi a +128 punti base, con il rendimento del BTP decennale che si posiziona al 3,80%.

Tra gli indici di Eurolandia poco mosso Francoforte, che mostra un +0,1%, seduta senza slancio per Londra, che riflette un moderato aumento dello 0,39%, e pensosa Parigi, con un calo frazionale dello 0,63%. Sosta sulla parità la Borsa di Milano, con il FTSE MIB che si attesta a 33.806 punti; sulla stessa linea, giornata senza infamia e senza lode per il FTSE Italia All-Share, che rimane a 35.997 punti.

In cima alla classifica dei titoli più importanti di Milano, troviamo Banca MPS (+4,29%), Ferrari (+2,40%), Hera (+2,12%) e A2A (+1,67%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su Stellantis, che ottiene -3,40% dopo le indicazioni di alcuni analisti in scia ai risulrati.

Sotto pressione ENI, che accusa un calo del 2,43%.

Scivola STMicroelectronics, con un netto svantaggio del 2,06%.

In rosso Iveco, che evidenzia un deciso ribasso dell'1,57%.

Al Top tra le azioni italiane a media capitalizzazione, Ariston Holding (+2,40%), Juventus (+1,84%), Ferragamo (+1,77%) e ENAV (+1,40%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su Fincantieri, che ottiene -3,09%.

Spicca la prestazione negativa di Pharmanutra, che scende del 2,81%.

Maire Tecnimont scende del 2,31%.

Calo deciso per Comer Industries, che segna un -1,82%.
Condividi
```