Facebook Pixel
Milano 17:35
34.581 +0,76%
Nasdaq 18:22
20.380 +0,83%
Dow Jones 18:22
40.067 +0,79%
Londra 17:35
8.253 +0,36%
Francoforte 17:35
18.748 +1,15%

DEA, IPO in aumento di capitale. Valorizzazione pre-money a 55-65 milioni di euro

Finanza, IPO
DEA, IPO in aumento di capitale. Valorizzazione pre-money a 55-65 milioni di euro
(Teleborsa) - DEA, società attiva nella distribuzione di energia elettrica e gestione della pubblica illuminazione in Abruzzo, Marche e Liguria, ha fissato la forchetta di prezzo per l'IPO a Piazza Affari a 8-9,50 euro per azione, corrispondenti ad una valorizzazione pre-money compresa indicativamente tra 54,9 e 65,2 milioni di euro. Lo ha reso noto la società dopo aver presentato la comunicazione di pre-ammissione a Borsa Italiana.

L'aumento di capitale a servizio dell'operazione di ammissione su Euronext Growth Milan (EGM) è riservato alla sottoscrizione da parte di investitori qualificati/istituzionali. Grazie all'IPO, DEA punta a entrare a far parte dell'élite dei primi 10 operatori infrastrutturali nazionali che saranno ammessi alle gare per la concessione della distribuzione di energia elettrica nel 2030.

La strategia prevede acquisizione e integrazione di player su tutto il territorio nazionale per la creazione di un polo strategico infrastrutturale nella distribuzione di energia elettrica. DEA è già detentrice del diritto di opzione di acquisto di circa 24 mila PoD dal Gruppo ENEL nel Comune di Sanremo.

Sono previste bonus shares che saranno assegnate nella misura di n. 1 bonus share ogni 10 azioni sottoscritte in sede di IPO agli investitori che abbiano mantenuto ininterrottamente la piena proprietà delle azioni ordinarie sottoscritte in sede di IPO sino allo scadere del periodo di 6 mesi dalla data di ammissione.

È infine prevista l'assegnazione gratuita di warrant a favore di coloro che sottoscriveranno le azioni nell'ambito del collocamento, o le acquistino nell'ambito dell'opzione greenshoe, nel rapporto di 1 warrant per ogni 1 azione ordinaria sottoscritta in sede di IPO che darà diritto agli investitori di poter convertire 5 warrant detenuti in una azione ordinaria in ciascuna finestra di esercizio prevista dal 2025 al 2027.

L'ammissione è prevista l'1 luglio 2024, con il debutto a Piazza Affari nei giorni successivi. Banca Profilo è Euronext Growth Advisor, Global Coordinator e Corporate Broker; Ambromobiliare è Advisor finanziario; MIT SIM è Specialist.
Condividi
```