Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie. Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie. X
Lunedì 22 Gennaio 2018, ore 07.26
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Di Zi Gui

Il bear market del 2019 e la ripresa del 2020-22

Alessandro Fugnoli
Alessandro Fugnoli
Strategist ed esperto in economia, fa parte dal 2010 del team Kairos Partners SGR come responsabile de "Il Rosso e il Nero"
1 2 3 »
Quando i miei genitori mi chiamano, risponderò subito. Se mi chiedono di fare qualcosa, lo farò velocemente. Se mi spiegano qualcosa, ascolterò rispettoso. Se mi sgridano, accetterò i rimproveri, obbedirò e mi impegnerò a cambiare e a migliorarmi.

Se i miei genitori faranno qualcosa di sbagliato, li inviterò a cambiare. Lo farò con un'espressione del volto gentile e con un tono di voce caldo. Se non accetteranno il mio consiglio lo ripeterò quando saranno più calmi. Se mi frusteranno non serberò rancore.

Se un anziano è in piedi, non starò seduto. Se si siede, mi siederò solo quando mi verrà detto di farlo. Tratterò la servitù con gentilezza e generosità, perché se mi limiterò a usare il mio potere per essere ubbidito il loro cuore non sarà con me.

E così via. Dieci pagine di Regole per essere un bravo studente, in cinese Di Zi Gui, in cui viene distillata alla fine del XVII secolo la sapienza morale neoconfuciana. Un testo scritto per i bambini dei tempi della dinastia Quing che Xi Jinping ha reso dal 2014 lettura obbligatoria non solo nelle scuole, dove tutti gli studenti devono impararlo a memoria, ma anche tra i quadri del partito, che periodicamente organizzano convegni per discuterlo. Anche nei luoghi di lavoro viene incoraggiata la formazione di gruppi di lettura. Su Youtube si possono trovare filmati, cartoni animati e corsi di ogni tipo dedicati al Di Zi Gui.

La filosofia sociale e politica neoconfuciana è un sistema di diritti e doveri per cui chi sta più in alto nella scala gerarchica ha il diritto di esercitare il potere e di essere rispettato ma ha in cambio, in misura anche superiore, il dovere di amare e rispettare chi gli è affidato e di prodigarsi con tutte le energie per il suo bene. Il marito verso la moglie, i genitori verso i figli, il fratello maggiore verso il fratello minore, il padrone verso il servo, l'imprenditore verso i dipendenti, il generale verso il soldato, l'autorità politica e amministrativa verso i cittadini, l'avanguardia verso le masse, il Partito Comunista verso lo stato sono gli elementi in un crescendo che stempera nel confucianesimo la tradizione giacobina e leninista e si vuole, prima di ogni altra cosa, armonioso.

(Nell'immagine: Di Zi Gui, amare egualmente tutti gli uomini)
1 2 3 »
Altri Top Mind
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.