Lunedì 8 Marzo 2021, ore 04.58
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

La Nuova Troika, il Costruttivismo sociale

Sanitarizzazione totalizzante, transizione ecologica, digitalizzazione immersiva

Guido Salerno Aletta
Guido Salerno Aletta
Editorialista dell'Agenzia Teleborsa
1 2 3 4 »

E fu così che, avendo lasciato al Mercato la libertà di decidere tutto delle nostre vite, perché ha una razionalità collettiva indefettibile, ci ritroviamo in un Mondo alla Rovescia, in cui le esigenze del Mercato si appropriano direttamente delle leve decisionali pubbliche per affermarsi con ancora maggiore forza.

E' dalla Dissoluzione dell'URSS che risale al 26 dicembre 1991, giusto trent'anni fa, che la Storia europea e del mondo intero ha assunto un moto retrogrado, smantellando i sistemi di crescita e di benessere diffuso che erano stati creati a partire dalla crisi americana del '29. La distinzione dei ruoli tra Stato e Mercato, tra beni collettivi e beni privati, con il welfare, le scuole pubbliche, la sanità ad accesso universale e l'edilizia popolare, marcavano e tutelavano questa distinzione.



La paura del Comunismo aveva obbligato il sistema capitalistico a accettare un compromesso, a concedere diritti ai lavoratori, in fabbrica e come cittadini. Le elezioni avevano un valore effettivo, perché il prevalere di un partito o di una coalizione, comportava un mutamento effettivo delle politiche.
1 2 3 4 »
Altri Editoriali
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.