Facebook Pixel
Martedì 26 Ottobre 2021, ore 03.33
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Tassi in rialzo in India. Sorpresa dalla banca centrale

Economia ·
(Teleborsa) - Tassi di interesse in aumento in India. A sorpresa, la banca centrale ha ritoccato all'insù il costo del denaro, di 25 punti base, portandolo al 7,5% dal 7,25% precedente. Si tratta del primo rialzo dal 2011.



La decisione, ha spiegato la Reserve Bank of India, è stata presa per portare l'inflazione a livelli più sostenibili.

L'istituto ha invece tagliato al 9,5% dal 10,25% il Marginal Standing Facility (MSF), che costituisce una finestra secondaria per fornire liquidità al sistema bancario.

Confermato al 4% il Cash Reserve Ratio (CRR), il tasso di riserva del sistema creditizio.

Il cambiamento di rotta di politica monetaria della banca è stato deciso dal nuovo governatore Raghuram Rajan, ex capo economista del Fondo monetario internazionale, che ha iniziato il suo ruolo di presidente della Reserve Bank of India all'inizio di questo mese.

La banca centrale ha anche ripristinato alcune recenti misure varate per arginare la volatilità sul mercato valutario. Sulla scia del rialzo dei tassi di interesse la rupia indiana ha accusato una forte contrazione nei confronti del dollaro a 61,97 usd dai 62,30 precedenti.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.