Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Sabato 21 Luglio 2018, ore 17.10
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Wall Street accelera a metà seduta

L'entusiasmo per il piano sulle infrastrutture targato Trump ha messo in secondo piano i timori per una politica monetaria più aggressiva

Finanza, Commento ·
(Teleborsa) - Wall Street si rafforza a metà seduta sulle ali dell'entusiasmo per il piano sulle infrastrutture voluto da Trump che promette un ulteriore incremento dei posti di lavoro.

La borsa più grande del mondo prosegue il rimbalzo messo a segno venerdì sera in quella al termine di quella che si è rivelata la peggior settimana borsistica da oltre due anni.

Restano sullo sfondo i timori per una politica monetaria più aggressiva del previsto alla luce del netto miglioramento dei fondamentali economici e dell'inflazione. A tal proposito saranno importanti i numeri sui prezzi al consumo in arrivo mercoledì.

Il Dow Jones avanza dell'1,75%, l'S&P-500 dell'1,42%. Su di giri il Nasdaq 100 (+1,59%), come l'S&P 100 (1,5%).

Tra i protagonisti del Dow Jones, Apple (+4,03%), American Express (+3,73%), Boeing (+3,32%) e Cisco Systems (+2,90%), quest'ultima grazie ad un upgrade.

Tra i best performers del Nasdaq 100, Mercadolibre (+7,34%), Alexion Pharmaceuticals (+5,82%), Apple (+4,03%) e CSX (+4,01%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su Ulta Beauty, che ottiene -4,30%.


Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.