Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Lunedì 27 Maggio 2019, ore 07.22
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

La Borsa di New York si infiamma sull'onda degli acquisti

Wall Street continua gli scambi trainata da una rinnovata positività degli investitori sul futuro delle trattative commerciali tra Stati Uniti e Cina

Commento, Finanza ·
(Teleborsa) - Wall Street continua gli scambi trainata da una rinnovata positività degli investitori sul futuro delle trattative commerciali tra Stati Uniti e Cina. L'attesa di un'accordo tra le due superpotenze sul tema dei dazi tiene alla finestra i mercati mondiali da diverse settimane facendo soffrire gli scambi di repentini alti e bassi dovuti all'incertezza sull'epilogo delle contrattazioni.
A ridestare la fiducia delle borse mondiali, un tweet firmato dal Presidente degli Stati Uniti nel quale Trump tranquillizza sull'imminente arrivo di un accordo tra le parti.

A metà seduta il listino USA mostra un guadagno dell'1,25% sul Dow Jones; sulla stessa linea, performance positiva per lo S&P-500, che continua la giornata in aumento dell'1,26% rispetto alla chiusura della seduta precedente. In netto peggioramento il Nasdaq 100 (-3,46%); sale lo S&P 100 (+1,24%).

Apprezzabile rialzo nell'S&P 500 per i comparti informatica (+1,99%), energia (+1,61%) e finanziario (+1,50%). Il settore utilities, con il suo -0,61%, si attesta come peggiore del mercato.

Tra i protagonisti del Dow Jones, Visa (+2,45%), Caterpillar (+2,34%), Walt Disney (+2,30%) e Dowdupont (+2,28%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su United Health, che continua la seduta con -0,62%.

Tra i best performers del Nasdaq 100, Jd.Com Inc Spon Each Repr (+4,93%), Electronic Arts (+4,80%), Nxp Semiconductors N V (+4,74%) e Take Two Interactive Software (+4,38%).

Le più forti vendite, invece, si manifestano su Xcel Energy, che prosegue le contrattazioni a -0,54%.



Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.