Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Lunedì 17 Giugno 2019, ore 09.21
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Savona, Saccomanni: "Difesa fondamentali Italia e appello a creazione vera unione mercati"

Intervista di Dino Sorgonà al Presidente di UniCredit Fabrizio Saccomanni che commenta il discorso del Presidente della Consob Paolo Savona

Finanza ·
(Teleborsa) - Alla Relazione annuale del Presidente della Consob, Paolo Savona, al debutto in capo all'organo di vigilanza dei mercati, il Presidente di UniCredit, Fabrizio Saccomanni, ha commentato molto positivamente il discorso, in una intervista rilasciata a Dino Sorgonà.

La relazione mi pare una difesa sul risparmio italiano

"Mi sembra anche una difesa dei fondamentali dell'Italia - la ricchezza, il risparmio, la capacità di esportazione - e quindi diciamo un invito ai mercati, ma anche alle opinioni pubbliche a valutare correttamente la sostenibilità dell'economia italiana, del debito pubblico e della nostra performance nell'economia globale".



Anche una richiesta pressante all'Europa di un sistema finanziario più stabile, anche con la creazione di strumenti del risparmio

"Sì, ma io credo che è stata importante l'affermazione a favore di questa creazione di un titolo europeo privo di rischio, il cosiddetto "safe asset", che avrebbe un ruolo fondamentale nello stabilizzare le aspettative dei mercati e consentirebbe di dare appunto uno strumento privo di rischio, che oggi non esiste se non nel titolo tedesco, che però crea delle distorsioni nei flussi di capitale.

"Questo è anche l'appello per la creazione di una vera unione dei mercati dei capitali, secondo me sono molto importanti anche per una
banca come la nostra, che è appunto una banca paneuropea e che naturalmente ha bisogno di un'unione bancaria, un'unione nei mercati dei capitali di livello europeo".




Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.