Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Sabato 7 Dicembre 2019, ore 06.58
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Piazza Affari prosegue in rialzo con le altre borse europee

L'indice FTSE MIB guadagna lo 0,52%

Commento, Finanza ·
(Teleborsa) - Piazza Affari e le altre borse europee si confermano in moderato rialzo nel corso dlela mattinata,k confortante ancora delle politiche accomodanti delle banche centrali, mentre finiscono sullo sfondo le incertezze e le tensioni geopolitiche. I dati del PMI della Zona Euro sono apparsi positivi anche se confermano una crescita modesta dell'economia continentale.

L'Euro / Dollaro USA continua la seduta sui livelli della vigilia, riportando una variazione pari a +0,09%. Lo Spread fa un piccolo passo verso il basso, con un calo dell'1,26% a quota +241 punti base, mentre il rendimento del BTP a 10 anni si attesta al 2,11%.

Tra i listini europei giornata moderatamente positiva per Francoforte, che sale di un frazionale +0,37%, seduta buona per Londra, che riflette un moderato aumento dello 0,28%, avanti più decisa Parigi, che mostra un progresso dello 0,53%. Lieve aumento per la Borsa di Milano, che mostra sul FTSE MIB un rialzo dello 0,52%. Buona la performance a Milano dei comparti banche (+1,4%), telecomunicazioni (+1,46%).

Tra le migliori Blue Chip di Piazza Affari, effervescente Banco BPM, con un progresso del 2,50%.

Incandescente Tenaris, che vanta un incisivo incremento del 2,38%.

Buona performance per Telecom Italia, che cresce dell'1,98% dopo l'accordo annunciato ieri con CDP e Enel.

Sostenuta BPER, con un discreto guadagno dell'1,94%.

In rosso Atlantia, che cede il 3,16% con tutto il comparto autostradale, dopo le decisioni dell'ART sulle tariffe.

Male anche Amplifon, che mostra una caduta del 2,02%.

Calo deciso per Diasorin, che segna un -1,14%.

Tentenna Recordati, che cede lo 0,94%.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.