Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Giovedì 17 Ottobre 2019, ore 15.20
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Piazza Affari in vetta all'Europa. Bene titoli bancari

L'indice FTSE MIB viaggia in pole con un rialzo dell'1%

Commento, Finanza ·
(Teleborsa) - Prevalgono gli acquisti sulle borse europee e sulla Borsa di Milano, che prosegue in pole position, trainata dai titoli bancari. A sostenere il recupero dei mercati, dopo un esordio incerto, la promessa del riavvio delle trattative fra USA e Cina sul commercio. Superato brillantemente il deludente dato dell'IFO tedesco, pressoché scontata data la crescita modesta dell'economia tedesca nel 2° trimestre.

L'Euro / Dollaro USA continua la seduta poco sotto la parità, con un calo dello 0,29%. L'Oro è sostanzialmente stabile su 1.528,5 dollari l'oncia.

Sui livelli della vigilia lo spread, che si attesta a 198 punti, con il rendimento del BTP decennale che si posiziona all'1,32%.

Tra i mercati del Vecchio Continente composta Francoforte, che cresce di un modesto +0,63%, piccola perdita per Londra, che scambia con un -0,47%, in territorio positivo Parigi, che mostra un incremento dello 0,82%. A Piazza Affari, il FTSE MIB continua la giornata con un aumento dell'1,10%, a 20.698 punti.

Tra le migliori Blue Chip di Piazza Affari, svetta Ferrari che segna un importante progresso del 2,14%.

Denaro su Intesa Sanpaolo, che registra un rialzo dell'1,97%.

Bilancio decisamente positivo per UBI Banca, che vanta un progresso dell'1,79%.

Buona performance per Fiat Chrysler, che cresce dell'1,72%.

Le più forti vendite su Juventus, che prosegue le contrattazioni a -4,33% nonostante il buon avvio del campionato

Tentenna Moncler, che cede lo 0,61%.

Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.