Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Lunedì 16 Settembre 2019, ore 10.05
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

TAS, margini e ricavi in crescita nel 1° semestre 2019

L’Ebitda del periodo è quasi raddoppiato a 3,7 milioni di Euro rispetto a 1,9 milioni al primo semestre 2018. Reazione positiva del titolo a Piazza Affari: +1,82%

Finanza ·
(Teleborsa) - Risultati in aumento nei primi sei mesi dell'anno per TAS. I ricavi totali del Gruppo attivo nella fornitura di software e servizi per applicazioni bancarie e finanziarie si attestano 25,2 milioni di Euro rispetto ai 23,6 milioni di Euro dell’esercizio precedente e sono in aumento del 6,4%. I ricavi core, costituiti principalmente da licenze software e relative manutenzioni (35,1%), royalties, canoni di utilizzo e servizi SAAS (Software As A Service, 14,1%), canoni di assistenza e servizi professionali (50,7%), sono in crescita del 16,7% a 24,8 milioni di Euro. Crescono i ricavi in Italia (+11.2%) e i ricavi all'estero segnano un significativo incremento (+42,1%).

L'Ebitda del periodo è quasi raddoppiato a 3,7 milioni di Euro rispetto a 1,9 milioni al primo semestre 2018, con un’incidenza sui ricavi totali del 14,6%, grazie all'incremento delle vendite di licenze d’uso (+36%), alla natura dei ricavi (con i canoni d’uso e le manutenzioni) che hanno più alta marginalità, ed in misura minore, circa 0,7 milioni di Euro, per l’effetto positivo legato all'adozione del nuovo principio IFRS 16.

Il Risultato operativo del periodo, influenzato da ammortamenti e svalutazioni per 3,1 milioni di Euro, risulta positivo per 0,6 milioni di Euro, in miglioramento rispetto al valore negativo di 0,5 milioni di Euro del primo semestre 2018.

Il Risultato netto di periodo, escluso il risultato delle attività discontinuative, evidenzia un utile pari a 0,3 milioni di Euro contro una perdita di 0,7 milioni di Euro del corrispondente periodo precedente.

La Posizione Finanziaria Netta, escludendo l’impatto derivante dall'adozione del principio IFRS 16, è positiva per 1,6 milioni di Euro rispetto ad un valore negativo di 3,1 milioni di Euro del 31 dicembre 2018, con un netto miglioramento di 6,7 milioni di Euro nel semestre. Tale miglioramento è legato sia all'incremento della marginalità consuntivata che alla stagionalità degli incassi relativi alle manutenzioni ed ai canoni annuali normalmente concentrati nei primi mesi dell’esercizio, nonché ad un’attenta gestione del circolante.

Reazione positiva del titolo a Piazza Affari: +1,82%.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.