Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Martedì 22 Ottobre 2019, ore 21.40
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Punta al rialzo la performance dei mercati europei

A Piazza Affari, il FTSE MIB continua la giornata con un aumento dello 0,73%, a 22.107 punti

Commento, Finanza ·
(Teleborsa) - Acquisti diffusi sui listini azionari europei, con il FTSE MIB che mette a segno la stessa performance positiva del Vecchio Continente, dopo la decisione della Fed di tagliare di 25 punti base il tasso d'interesse, che segue quella analoga della BCE. Invariata invece la politica monetaria della Bank of England.

Leggera crescita dell'Euro / Dollaro USA, che sale a quota 1,106. Lieve aumento per l'oro, che mostra un rialzo dello 0,32%. Giornata di forti guadagni per il petrolio (Light Sweet Crude Oil), in rialzo dell'1,60%.

In lieve rialzo lo spread, che si posiziona a +140 punti base, con un timido incremento di 2 punti base, con il rendimento del BTP a 10 anni pari allo 0,90%.

Tra i mercati del Vecchio Continente Francoforte è stabile, riportando un moderato +0,17%, performance modesta per Londra, che mostra un moderato rialzo dello 0,59%, e resistente Parigi, che segna un piccolo aumento dello 0,41%.

A Piazza Affari, il FTSE MIB continua la giornata con un aumento dello 0,73%, a 22.107 punti; sulla stessa linea, performance positiva per il FTSE Italia All-Share, che continua la giornata in aumento dello 0,73% rispetto alla chiusura precedente. Buona la prestazione del FTSE Italia Mid Cap (+0,77%); pressoché invariato il FTSE Italia Star (+0,2%).

Si distinguono a Piazza Affari i settori viaggi e intrattenimento (+2,50%), bancario (+1,92%) e telecomunicazioni (+1,73%).

Il settore alimentare, con il suo -0,46%, si attesta come peggiore del mercato.

In cima alla classifica dei titoli più importanti di Milano, troviamo BPER (+3,72%), UBI Banca (+2,92%), Fineco (+2,70%) e Unicredit (+2,15%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su Amplifon, che ottiene -1,93%.

Discesa modesta per Leonardo, che cede un piccolo -0,99%.

Pensosa Hera, con un calo frazionale dello 0,82%.

Tentenna A2A, con un modesto ribasso dello 0,71%.

Tra i migliori titoli del FTSE MidCap, Autogrill (+4,24%), Sesa (+3,46%), Inwit (+2,95%) e Tinexta (+2,69%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su Salini Impregilo, che ottiene -1,41%.

Giornata fiacca per Ivs Group, che segna un calo dello 0,97%.

Piccola perdita per Rai Way, che scambia con un -0,93%.

Tentenna Brunello Cucinelli, che cede lo 0,85%.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.