Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Martedì 12 Novembre 2019, ore 15.11
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Poco mossa la Borsa americana

L'indice Dow Jones staziona a 27.011 punti in attesa di sviluppi sul fronte dazi

Commento, Finanza ·
(Teleborsa) - Sostanzialmente stabile Wall Street, che continua la sessione sui livelli della vigilia dopo la delusione per le vendite al dettaglio. L'indice Dow Jones staziona a 27.011 punti, mentre, l'S&P-500 retrocede a 2.988,51 punti. In frazionale calo il Nasdaq 100 (-0,4%); senza direzione l'S&P 100 (-0,14%).

Si attendono novità sui dazi mentre il capo dello Stato italiano, Sergio Mattarella, in conferenza stampa con il presidente statunitense Donald Trump dopo l'incontro che si è tenuto alla Casa Bianca, ha dichiarato che "le tensioni commerciali non giovano a nessuno e la reciproca imposizione di dazi è controproducente e dannosa per le nostre economie". Il tycoon newyorkese, invece, ha ribadito: "Noi non possiamo perdere questa guerra dei dazi per squilibrio commerciale".

Forte nervosismo e perdite generalizzate nell'S&P 500 su tutti i settori, senza esclusione alcuna. Tra i peggiori della lista dell'S&P 500, in maggior calo i comparti energia (-0,95%) e informatica (-0,89%).

Tra le migliori Blue Chip del Dow Jones, Johnson & Johnson (+1,98%), Walt Disney (+1,03%), Boeing (+1,00%) e Cisco Systems (+0,78%).

Le più forti vendite, invece, si manifestano su Exxon Mobil, che prosegue le contrattazioni a -1,31%.

Si concentrano le vendite su Microsoft, che soffre un calo dell'1,13%.

Vendite su United Health, che registra un ribasso dell'1,10%.

Discesa modesta per Travelers Company, che cede un piccolo -0,84%.

Al top tra i colossi tecnologici di Wall Street, si posizionano Hunt(J.B.)Transport Serv (+4,05%), United Airlines Holdings (+2,83%), Liberty Global (+2,27%) e NetEase (+1,73%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su Workday, che ottiene -12,11%.

Lettera su Asml Holding Nv Eur0.09 Ny Registry, che registra un importante calo del 4,92%.

Affonda Alexion Pharmaceuticals, con un ribasso del 3,64%.

Crolla Autodesk, con una flessione del 3,37%.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.