Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Giovedì 12 Dicembre 2019, ore 19.41
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Borse europee prudenti. Occhi su Brexit e dazi

Gli investitori guardano anche alle nuove indicazioni dalla stagione delle trimestrali statunitensi

Commento, Finanza ·
(Teleborsa) - Segnali di debolezza si registrano le principali borse europee con gli investitori prudenti in attesa di sviluppi sulle relazioni commerciali tra Stati Uniti e Cina e di nuove indicazioni dalla stagione delle trimestrali. Focus anche sulla Brexit con il primo ministro britannico Boris Johnson che fatica a far passare l'accordo con l'UE in Parlamento.

Sul mercato Forex, l'Euro / Dollaro USA continua la seduta sui livelli della vigilia, riportando una variazione pari a -0,05%. Seduta in lieve rialzo per l'oro, che avanza a 1.488,1 dollari l'oncia. Il Petrolio (Light Sweet Crude Oil) è sostanzialmente stabile su 53,3 dollari per barile.

Sulla parità lo spread, che rimane a quota +132 punti base, con il rendimento del BTP decennale che si posiziona allo 0,95%.

Tra gli indici di Eurolandia poco mosso Francoforte, che mostra un +0,03%. Deboli anche Londra -0,15% e Parigi -0,46%. Il listino milanese continua la seduta poco sotto la parità, con il FTSE MIB che lima lo 0,33%.

Risultato positivo a Piazza Affari per i settori tecnologia (+0,97%) e sanitario (+0,47%).

Nel listino, i settori alimentare (-1,01%), beni per la casa (-0,97%) e costruzioni (-0,54%) sono tra i più venduti.

Tra i best performers di Milano, in evidenza Recordati (+1,36%), Poste Italiane (+1,11%), Diasorin (+1,08%) e STMicroelectronics (+1,07%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su Leonardo, che ottiene -1,45%.

Vendite su Moncler, che registra un ribasso dell'1,38%.

Seduta negativa per Buzzi Unicem, che mostra una perdita dell'1,24%.

Tra i migliori titoli del FTSE MidCap, Cerved Group (+2,21%), Fincantieri (+1,61%), Salini Impregilo (+1,58%) e Maire Tecnimont (+1,35%).

Giù, invece, Brunello Cucinelli -3,02%, Tinexta -1,40% e Banca MPS che evidenzia un deciso ribasso dell'1,30%.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.