Domenica 7 Giugno 2020, ore 08.21
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Wall Street avvia la settimana all'insegna della debolezza

Commento, Finanza ·
(Teleborsa) - Wall Street avvia le contrattazioni odierne all'insegna della debolezza, risentendo di qualche presa di profitto dopo aver portato a casa guadagni a due cifre la scorsa settimana. Una giornata caratterizzata dall'assenza di dati macro di rilievo.

A pesare sono anche le preoccupazioni causate dalla Fase 2, che rischia di far impennare nuovamente i contagi e le vittime da coronavirus come avvenuto in altri paesi nel mondo in fase di ripresa delle attività.

Fra i titoli in movimento da segnalare Tesla, dopo il rigetto del riavvio di alcuni stabilimenti da parte delle autorità della California. E AMC Entertainment sui rumors di un'offerta da parte di Amazon.

Alla Borsa di New York, il Dow Jones accusa una discesa dello 0,90%; sulla stessa linea lo S&P-500 scambia sotto i livelli della vigilia a 2.909,63 punti. Poco sotto la parità il Nasdaq 100 (-0,22%), come l'S&P 100 (-0,6%).

Nell'S&P 500, non si salva alcun comparto. Nel listino, i settori materie prime (-2,12%), finanziario (-2,01%) e beni industriali (-1,36%) sono tra i più venduti.

Al top tra i giganti di Wall Street, Intel (+1,69%) e Wal-Mart (+0,59%).

Sensibili perdite per American Express, in calo del 3,41%.

In apnea DOW, che arretra del 3,12%.

Tonfo di JP Morgan, che mostra una caduta del 2,87%.

Sul podio dei titoli del Nasdaq, Moderna (+6,10%), Viacom (+3,24%), Intel (+1,69%) e Citrix Systems (+1,64%).

Fra i peggiori si segnala Marriott International, che flette del 4,42%.

Lettera su American Airlines, che registra un importante calo del 3,80%.

Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.