Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Lunedì 1 Giugno 2020, ore 07.29
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Piazza Affari corre sola. Europa debole

Sostegno da tlc, energia e banche

Commento, Finanza ·
(Teleborsa) - Brilla Piazza Affari, grazie al sostegno dei titoli energetici, finanziari e tlc, al contrario dell principali Borse Europee che restano ancorate ai valori della vigilia, dove prevale cautela sui timori di nuovi contagi in scia alla graduale riapertura delle attività economiche.

Sul mercato Forex, l'Euro / Dollaro USA prosegue gli scambi con un guadagno frazionale dello 0,60%. L'Oro prosegue gli scambi con guadagno frazionale dello 0,64%. Sessione euforica per il greggio, con il petrolio (Light Sweet Crude Oil) che mostra un balzo del 4,52%.

Sulla parità lo spread, che rimane a quota +238 punti base, con il rendimento del BTP decennale che si posiziona all'1,87%.

Tra i mercati del Vecchio Continente nulla di fatto per Francoforte, che passa di mano sulla parità. Londra avanza dello 0,93%. Si muove sotto la parità Parigi, evidenziando un decremento dello 0,39%. Piazza Affari continua la sessione in rialzo, con il FTSE MIB che avanza a 17.559 punti.

Apprezzabile rialzo a Milano per i comparti telecomunicazioni (+3,54%), tecnologia (+3,18%) e vendite al dettaglio (+1,98%).

Nel listino, i settori immobiliare (-3,07%), costruzioni (-2,61%) e materie prime (-1,68%) sono tra i più venduti.

Tra i best performers di Milano, in evidenza Telecom Italia (+5,77%), Fineco (+5,11%), Prysmian (+4,49%) e Nexi (+4,41%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su Buzzi Unicem, che ottiene -3,59%.

Sensibili perdite per Recordati, in calo del 2%.

Scivola Saipem, con un netto svantaggio dell'1,78%.

In rosso Tenaris, che evidenzia un deciso ribasso dell'1,77%.

Al Top tra le azioni italiane a media capitalizzazione, MARR (+4,62%), Banca Mediolanum (+4,29%), Acea (+3,34%) e Banca Generali (+3,29%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su IMA, che ottiene -6,95%.

In apnea Mondadori, che arretra del 4,33%.

Tonfo di doValue, che mostra una caduta del 4,21%.

Lettera su Interpump, che registra un importante calo del 4,08%.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.