Giovedì 9 Luglio 2020, ore 10.29
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Brillano i mercati europei. Milano in pole

Clima di ottimismo per la graduale riapertura delle attività economiche

Commento, Finanza, Spread ·
(Teleborsa) - Tutte positive le principali Borse del Vecchio Continente, Milano inclusa, in un generale clima di ottimismo per la graduale riapertura delle attività economiche.

Sul mercato valutario, seduta positiva per l'Euro / Dollaro USA, che sta portando a casa un guadagno dello 0,76%. L'Oro è in calo (-0,7%) e si attesta su 1.714,3 dollari l'oncia. Forte rialzo per il petrolio (Light Sweet Crude Oil), che mette a segno un guadagno dell'1,65%.

Torna a scendere lo spread, attestandosi a +197 punti base, con un calo di 9 punti base,mentre il rendimento del BTP a 10 anni si attesta all'1,54%.

Nello scenario borsistico europeo denaro su Francoforte, che registra un rialzo dell'1%. Bilancio decisamente positivo per Londra, che vanta un progresso dell'1,24%. Buona performance per Parigi, che cresce dell'1,46%. A Milano, scambia in deciso rialzo il FTSE MIB (+1,5%), che raggiunge i 17.860 punti.

Si distinguono a Piazza Affari i settori beni per la casa (+3,92%), bancario (+3,57%) e immobiliare (+2,85%).

In fondo alla classifica, sensibili ribassi si manifestano nel comparto sanitario, che riporta una flessione di -2,01%.

Tra le migliori azioni italiane a grande capitalizzazione, ottima performance per BPER, che registra un progresso del 10,43%.

Exploit di Ferragamo, che mostra un rialzo del 7,28%.

Su di giri Leonardo (+6,7%).

Acquisti a piene mani su Mediobanca, che vanta un incremento del 5,66%.

Le più forti vendite, invece, si manifestano su Diasorin, che prosegue le contrattazioni a -5,92%.

Crolla Nexi, con una flessione del 2,36%.

Discesa modesta per Terna, che cede un piccolo -0,75%.

Pensosa Buzzi Unicem, con un calo frazionale dello 0,66%.

Tra i protagonisti del FTSE MidCap, Banca Popolare di Sondrio (+7,93%), Illimity Bank (+6,28%), Anima Holding (+6,03%) e Cattolica Assicurazioni (+4,92%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su Tinexta, che continua la seduta con -3,01%.

Vendite a piene mani su MARR, che soffre un decremento del 2,22%.

Pessima performance per Technogym, che registra un ribasso del 2,17%.

Sessione nera per Inwit, che lascia sul tappeto una perdita del 2,05%.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.