Sabato 11 Luglio 2020, ore 19.16
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

BCE prepara Piano B contro uscita Bundesbank da Piano QE

Finanza ·
(Teleborsa) - La BCE starebbe studiando un Piano B nel caso in cui la Bundesbank dovesse sottrarsi al Piano di Quantitative Easing a causa della recente sentenza della Corte suprema tedesca, che ha fatto dei rilievi sul Piano di acquisto asset dell'Eurotower ed ha preso tempo rispetto ad una immediata pronuncia di incostituzionalità.

La questione, secondo quanto riportato dall'agenzia Reuters, non è stata ancora affrontata formalmente dal Consiglio direttivo, ma alcune fonti anticipano che la BCE sarebbe pronta "nello scenario peggiore" ad intentare una azione legale contro la Bundesbank, principale azionista della BCE, se la banca centrale tedesca dovesse interrompere la sua partecipazione al Piano QE.

La sentenza pronunciata il 5 maggio scorso dalla Corte di Karlsruhe, pur non sancendo l'incostituzionalità del Piano QE, ha espresso perplessità circa il principio di proporzionalità del Piano stesso fra Paesi membri dell'area euro, dando tempo alla BCE sino ad agosto per rispondere e spiegare la ratio di questa misura.

L'ipotesi di uscita della Bundesbank da Piano QE sarebbe una delle possibili conseguenze del rigetto delle "spiegazioni" fornite dall'Eurotower alla Corte tedesca. E come conseguenza la Bundesbank dovrebbe anche vendere i titoli tedeschi acquistati sinora e la BCE stessa dovrebbe farsi carico di compensare gli acquisti mancanti.

Sono in molti a ritenere che sarà la stessa Bundesbank a "difendere" l'Istituto di Francoforte giocando "in casa".

Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.