Venerdì 7 Agosto 2020, ore 06.12
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Borse europee negative. Piazza Affari limita le perdite

Finanza, Spread ·
(Teleborsa) - Pioggia di vendite sui principali mercati del Vecchio Continente. Anche Piazza Affari è oggetto di vendite, anche se con perdite minori. Stabile sulla piazza di New York l'S&P-500.

L'Euro / Dollaro USA prosegue gli scambi con un guadagno frazionale dello 0,41%. Segno più per l'oro, che mostra un aumento dello 0,86%. Nessuna variazione significativa per il mercato petrolifero, con il petrolio (Light Sweet Crude Oil) che si attesta sui valori della vigilia a 40,66 dollari per barile.

Sui livelli della vigilia lo spread, che si mantiene a +168 punti base, con il rendimento del BTP decennale che si posiziona all'1,20%.

Tra gli indici di Eurolandia soffre Francoforte, che evidenzia una perdita dello 0,97%, deludente Londra, che si adagia poco sotto i livelli della vigilia, e preda dei venditori Parigi, con un decremento dell'1,24%.

A Milano, si muove sotto la parità il FTSE MIB, che scende a 19.900 punti, con uno scarto percentuale dello 0,57%; sulla stessa linea, si posiziona sotto la parità il FTSE Italia All-Share, che retrocede a 21.694 punti.

Leggermente negativo il FTSE Italia Mid Cap (-0,47%); leggermente positivo il FTSE Italia Star (+0,22%).

Apprezzabile rialzo (+1,11%) a Milano per il comparto utility.

Nel listino, i settori tecnologia (-2,72%), materie prime (-1,57%) e vendite al dettaglio (-1,21%) sono tra i più venduti.

In cima alla classifica dei titoli più importanti di Milano, troviamo Snam (+2,18%), Enel (+1,39%), Terna (+0,96%) e Interpump (+0,90%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su Banca Generali, che ottiene -3,78%.

Sensibili perdite per STMicroelectronics, in calo del 2,89%.

Si concentrano le vendite su Atlantia, che soffre un calo del 2,49%.

In apnea Banco BPM, che arretra del 2,23%.

Tra i protagonisti del FTSE MidCap, IMA (+6,71%), Tinexta (+3,41%), Salini Impregilo (+3,22%) e Guala Closures (+2,42%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su ASTM, che continua la seduta con -2,81%.

Tonfo di Carel Industries, che mostra una caduta del 2,62%.

Vendite su Avio, che registra un ribasso del 2,58%.

Lettera su Tod's, che registra un importante calo del 2,29%.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.