Mercoledì 25 Novembre 2020, ore 04.37
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Wall Street marcia in territorio positivo sospinta da tech

Commento, Finanza ·
(Teleborsa) - Wall Street viaggia in rialzo a metà seduta, dopo aver recuperato terreno nel corso della prima parte delle contrattazioni, sulle speranze per l'arrivo di un nuovo piano di stimoli all'economia. A stimolare le vendite anche la buona performance di Apple e del settore tech. Il Dow Jones continua la giornata con un aumento dello 0,91%, a 27.007 punti; sulla stessa linea l'S&P-500, che continua la giornata a 3.267 punti. In rialzo il Nasdaq 100 (+1,26%); con analoga direzione, sale l'S&P 100 (+0,94%).



In luce sul listino nordamericano S&P 500 i comparti utilities (+1,50%), materiali (+1,43%) e informatica (+1,31%). In cima alla classifica dei colossi americani componenti il Dow Jones, Goldman Sachs (+5,43%), Apple (+2,13%), Microsoft (+1,80%) e Caterpillar (+1,68%).

La peggiore performance è quella di Boeing, che scivola dell'1,79%.

Calo deciso per Cisco Systems, che segna un -1,1%.

Giornata fiacca per Pfizer, che segna un calo dello 0,69%.

Piccola perdita per Raytheon Technologies, che scambia con un -0,56%.

Tra i protagonisti del Nasdaq 100, Bed Bath & Beyond (+5,87%), Lam Research (+4,52%), Tesla Motors (+4,16%) e Illumina (+3,11%).

Le più forti vendite su Western Digital, che prosegue le contrattazioni a -2,39%.

Sotto pressione Moderna, con un forte ribasso dell'1,58%.

Soffre Gilead Sciences, che evidenzia una perdita dell'1,49%.

Preda dei venditori Cisco Systems, con un decremento dell'1,10%.

Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.