Lunedì 30 Novembre 2020, ore 11.47
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Wall Street in rosso su notizia Trump e delusione mercato lavoro

In rallentamento la crescita di nuovi posti di lavoro, a settembre, ed inferiore alle aspettative degli analisti

Commento, Finanza ·
(Teleborsa) - Partenza al ribasso per la borsa di Wall Street dopo la notizia del risultato positivo dei test al Covid per il Presidente Trump. Delude anche il dato sul mercato del lavoro americano che ha evidenziato un rallentamento della crescita di nuovi posti di lavoro, a settembre rispetto al mese precedente, ed inferiore alle aspettative degli analisti.



Sulle prime rilevazioni, il Dow Jones sta lasciando sul parterre l'1,02%; sulla stessa linea, vendite diffuse sull'S&P-500, che continua la giornata a 3.337 punti. Pessimo il Nasdaq 100 (-1,88%); sulla stessa linea, in ribasso l'S&P 100 (-1,36%).

Risultato negativo a Wall Street per tutti i settori dell'S&P 500. Tra i più negativi della lista dell'S&P 500, troviamo i comparti informatica (-1,81%), energia (-1,70%) e beni di consumo secondari (-1,56%).

Affondano tutti i titoli ad alta capitalizzazione del mercato il Dow Jones.

I più forti ribassi si verificano su Apple, che continua la seduta con -2,46%.

Affonda American Express, con un ribasso del 2,08%.

Crolla Boeing, con una flessione del 2,04%.

Scivola Microsoft, con un netto svantaggio dell'1,74%.

Unico titolo in positivo del Nasdaq-100, Bed Bath & Beyond mette a segno un +2,83%.

I più forti ribassi, invece, si verificano su Tesla Motors, che continua la seduta con -4,32%.

Vendite a piene mani su Tripadvisor, che soffre un decremento del 4,30%.

Pessima performance per Nxp Semiconductors N V, che registra un ribasso del 3,05%.

Sessione nera per Wynn Resorts, che lascia sul tappeto una perdita del 2,87%.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.