Martedì 1 Dicembre 2020, ore 13.09
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Anief, contratto integrativo DAD: pubblicate le Faq

Ministero e sindacati firmatari del contratto integrativo fanno chiarezza

Economia, Scuola ·
(Teleborsa) - A disposizione di scuole, studenti, delle loro famiglie e del personale le prime Frequently Asked Questions sull’applicazione del contratto sulla didattica digitale integrata realizzate dal "tavolo" di monitoraggio sulla Dad, composto da dirigenti del Ministero e delle organizzazioni sindacali firmatarie dello stesso CCNI: le risposte, che offrono chiarimenti sulle modalità di somministrazione delle lezioni a distanza, sono state pubblicate dallo stesso Ministero dell’Istruzione anche nella sezione del proprio sito internet "Rientriamo a scuola".



Diversi gli argomenti affrontati: attività sincrone e asincrone, orario di servizio, organizzazione dell’orario settimanale, luogo in cui i docenti devono svolgere la DDI, orario docenti di sostegno, dispositivi per la DDI.

Il sindacato Anief - si legge in una nota - "ha elaborato e proposto anche una FAQ specifica per l’utilizzo dei docenti lavoratori fragili nelle attività di didattica digitale integrata, che il Ministero di viale Trastevere sta al momento valutando".

Sempre sulla didattica digitale integrata Anief ha anche realizzato una scheda tecnica esplicativa relativa all’ipotesi di contratto collettivo nazionale integrativo concernente le modalità e i criteri sulla base dei quali erogare le prestazioni lavorative e gli adempimenti connessi resi dal personale docente nella modalità a distanza. Nella scheda viene indicato cosa prevede il Ccni sulla DDI e cosa accadeva prima dello stesso.

Marcello Pacifico, presidente dell’organizzazione autonoma, ricorda che "il contratto integrativo con modalità semplice e chiara ha prodotto delle norme che permettono oggi di svolgere lezioni a distanza salvaguardando il diritto al lavoro e alla disconnessione del personale scolastico, nel contempo soddisfacendo in pieno il diritto all’istruzione degli alunni".
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.