Sabato 17 Aprile 2021, ore 22.42
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Borse europee tirano il fiato dopo il rally

Commento, Finanza, Spread ·
(Teleborsa) - Seduta prudente per le principali borse del Vecchio Continente. La cautela regna anche sulla piazza di Milano che si posiziona sulla linea di parità, dopo aver messo le ali ieri sulla scia dell'incarico a formare un governo a Mario Draghi.

Sul mercato valutario, l'Euro / Dollaro USA continua la seduta poco sotto la parità, con un calo dello 0,32%. Giornata negativa per l'oro, che continua la seduta a 1.815,2 dollari l'oncia, in calo dell'1,00%. Il Petrolio (Light Sweet Crude Oil) mostra un guadagno frazionale dello 0,59%.

Sui livelli della vigilia lo spread, che si mantiene a +104 punti base, con il rendimento del BTP decennale che si posiziona allo 0,58%.

Tra i mercati del europei composta Francoforte, che cresce di un modesto +0,25%, ferma Londra, che segna un quasi nulla di fatto, e performance modesta per Parigi, che mostra un moderato rialzo dello 0,26%. Piazza Affari continua la seduta sui livelli della vigilia, riportando una variazione pari a -0,02% sul FTSE MIB; sulla stessa linea, giornata senza infamia e senza lode per il FTSE Italia All-Share, che rimane a 24.537 punti.




Buona la performance a Milano dei comparti viaggi e intrattenimento (+1,32%), beni industriali (+0,63%) e servizi finanziari (+0,58%).

Nel listino, le peggiori performance sono quelle dei settori utility (-1,22%), immobiliare (-0,95%) e vendite al dettaglio (-0,82%).

Tra le migliori azioni italiane a grande capitalizzazione, incandescente Pirelli, che vanta un incisivo incremento del 5,72%.

Ben impostata Fineco, che mostra un incremento dell'1,65%.

Tonica CNH Industrial che evidenzia un bel vantaggio dell'1,64%.

In luce Tenaris, con un ampio progresso dell'1,44%.

Le peggiori performance, invece, si registrano su Poste Italiane, che ottiene -1,67%.

Soffre A2A, che evidenzia una perdita dell'1,65%.

Preda dei venditori Hera, con un decremento dell'1,60%.

Si concentrano le vendite su Enel, che soffre un calo dell'1,36%.

Al Top tra le azioni italiane a media capitalizzazione, Autogrill (+2,46%), Maire Tecnimont (+1,29%), Avio (+1,16%) e El.En (+1,07%).

Le più forti vendite, invece, si manifestano su Carel Industries, che prosegue le contrattazioni a -2,43%.

Vendite su Credem, che registra un ribasso dell'1,64%.

Seduta negativa per Cerved Group, che mostra una perdita dell'1,59%.

Sotto pressione MARR, che accusa un calo dell'1,43%.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.