Facebook Pixel
Martedì 26 Ottobre 2021, ore 20.57
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Dramma Afghanistan, Isis-K rivendica attacchi kamikaze. Biden: "Ve la faremo pagare"

Il Presidente degli Stati Uniti: Altre truppe se serve. Oltre 90 morti e centinaia di feriti, ma bilancio in continuo aggiornamento

Economia, Politica ·
(Teleborsa) - Finiscono in tragedia le ultime ore delle operazioni di evacuazione, precipitate letteralmente nell'orrore: in Afghanistan l'incubo peggiore è diventato realtà. A poche ore dall'allerta attentati lanciato dagli 007 occidentali, due forti esplosioni hanno squassato l'aeroporto di Kabul uccidendo decine di civili, tra cui bambini, e almeno dodici militari americani. Nessun italiano risulta coinvolto poiché le esplosioni sono avvenute in un'area distante da dove stanno operando i nostri militari con il personale dell'ambasciata rimasto sul campo.



Il bilancio, in continuo aggiornamento, parla di almeno 90 morti e 158 feriti, rimasti vittime degli attacchi kamikaze rivendicati dall'Isis.

Il capo del comando centrale statunitense, Kenneth McKenzie, ha affermato che Washington è pronta alla rappresaglia contro gli autori dell'attacco, nel quale ha detto di non ravvisare una complicità dei Talebani. Secondo le ricostruzioni, si è trattato di un attacco "complesso" nella zona dell'Abbey Gate, area controllata dalle truppe Usa e britanniche dove, in quel momento, erano ammassate almeno 5.000 persone in attesa di conoscere il proprio destino.

La prima esplosione è stata opera di un kamikaze che si è fatto saltare in aria fuori dal Baron Hotel, che in questi giorni è diventata la base di giornalisti e truppe del Regno Unito. Quindi un altro kamikaze, o un'autobomba secondo altre fonti, più vicino al gate, in prossimità di un canale fognario diventato la terrificante sala d'attesa di migliaia di disperati. Lì centinaia di famiglie aspettano un cenno dai militari. Da lì i soldati si affacciano per tirar su quelli che ce l'hanno fatta e saranno imbarcati sui voli verso una nuova vita. Lì gli attentatori hanno colpito. I media anche riferito di altre esplosioni. In serata, l'Isis ha rivendicato gli attacchi, pubblicando anche la foto di uno dei kamikaze, secondo quanto riferisce il Site.

"E' stato come il giorno del giudizio universale, persone ferite ovunque. Ho visto persone correre con il sangue sui loro volti e sui loro corpi", ha raccontato un altro testimone. Poco prima che scoppiasse l'inferno, un C-130 italiano con a bordo anche alcuni giornalisti era decollato tra i proiettili: erano di una mitragliatrice afghana che sparava in aria per disperdere la folla che pressava verso il gate dell'aeroporto ma a bordo si sono vissuti attimi di terrore.

In serata ha parlato alla nazione il Presidente Usa Joe Biden che non ha trattenuto le lacrime definendo i marines caduti degli "eroi morti a Kabul per una missione altruista". Poi promette: "Non dimenticheremo, vi prenderemo e ve la faremo pagare. E l'America non si farà intimidire, l'evacuazione va avanti e siamo pronti a inviare altre truppe se sarà necessario".

Per il presidente americano sono le ore più difficili e drammatiche. Di fronte a lui lo scenario più tragico che poteva scaturire dalla crisi afghana e dalla irrevocabile decisione di abbandonare il Paese entro il 31 agosto.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.