Facebook Pixel
Venerdì 3 Dicembre 2021, ore 13.45
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

In rosso l'azionario europeo, Milano inclusa

Commento, Finanza, Spread ·
(Teleborsa) - Giornata negativa per Piazza Affari e le altre principali Borse europee. Scambi contrastati a Wall Street dopo un avvio positivo, con gli investitori ottimisti sul fatto che sarà evitato lo shutdown. Sul fronte macro, hanno deluso i dati sui sussidi settimanali alla disoccupazione negli Stati Uniti, tuttavia allontanano almeno un po' i timori sul tapering da parte della Federal Reserve.

Sul mercato valutario, l'Euro / Dollaro USA è sostanzialmente stabile e si ferma su 1,158. Sessione euforica per l'oro, che mostra un balzo del 2,07%. Il Petrolio (Light Sweet Crude Oil) mostra un timido guadagno e segna un +0,48%.

In lieve rialzo lo spread, che si posiziona a +104 punti base, con un timido incremento di 1 punti base, con il rendimento del BTP a 10 anni pari allo 0,85%.

Tra le principali Borse europee pensosa Francoforte, con un calo frazionale dello 0,68%, tentenna Londra, con un modesto ribasso dello 0,31%, e giornata fiacca per Parigi, che segna un calo dello 0,62%. A Milano, si è mosso sotto la parità il FTSE MIB, che scende a 25.684 punti, con uno scarto percentuale dello 0,21%, mentre, al contrario, rimane intorno alla linea di parità il FTSE Italia All-Share, che chiude la giornata a 28.184 punti.



Il controvalore odierno degli scambi in Borsa di Milano resta attorno ai livelli della vigilia: dai dati di chiusura, risulta infatti che il controvalore totale è stato pari a 2,33 miliardi di euro, con una variazione dell'1,17%, rispetto ai precedenti 2,3 miliardi.

In cima alla classifica dei titoli più importanti di Milano, troviamo Recordati (+2,63%), Tenaris (+1,81%), ENI (+1,39%) e Exor (+1,33%).

Le peggiori performance, invece, si sono registrate su Nexi, che ha chiuso a -2,88%.

Sotto pressione Enel, con un forte ribasso del 2,09%.

Soffre Telecom Italia, che evidenzia una perdita dell'1,85%.

Preda dei venditori Amplifon, con un decremento dell'1,72%.

In cima alla classifica dei titoli a media capitalizzazione di Milano, MARR (+8,74%), Saras (+5,26%), Biesse (+3,60%) e Bff Bank (+2,44%).

Le peggiori performance, invece, si sono registrate su Maire Tecnimont, che ha chiuso a -3,22%.

Tonfo di Danieli, che mostra una caduta del 2,54%.

Lettera su IGD, che registra un importante calo del 2,37%.

Si concentrano le vendite su Unieuro, che soffre un calo dell'1,76%.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.