Facebook Pixel
Lunedì 29 Novembre 2021, ore 22.11
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Brillante il listino americano

Investitori rassicurati dalla possibilità di un accordo temporaneo tra repubblicani e democratici per evitare un default del debito federale USA

Finanza ·
(Teleborsa) - Partenza al rialzo per la borsa di Wall Street con gli investitori rassicurati dalla possibilità di un accordo temporaneo tra repubblicani e democratici per evitare un default del debito federale USA. All'inizio della settimana, il segretario al Tesoro Janet Yellen aveva affermato che un default causerebbe danni "irreparabili" all'economia statunitense.

Sul fronte macroeconomico, i licenziamenti Challenger sono aumentati a 17.895 unità nel mese di settembre, mentre le richieste di sussidio alla disoccupazione sono scese più del previsto. Tra poco è atteso un aggiornamento, da parte dell'EIA (Energy Information Administration) sugli stoccaggi di gas.

Sulle prime rilevazioni, il Dow Jones è in aumento dello 0,94%; sulla stessa linea, l'S&P-500 continua la giornata in aumento dello 0,82%. In rialzo il Nasdaq 100 (+0,99%); con analoga direzione, sale l'S&P 100 (+0,89%).

Nell'S&P 500, buona la performance dei comparti materiali (+1,16%), finanziario (+1,16%) e beni industriali (+1,08%).



Al top tra i giganti di Wall Street, Goldman Sachs (+1,84%), Nike (+1,79%), American Express (+1,51%) e Caterpillar (+1,50%).

Al top tra i colossi tecnologici di Wall Street, si posizionano Baidu (+3,73%), Ebay (+3,05%), Illumina (+2,13%) e Lam Research (+2,10%).

Le più forti vendite, invece, si manifestano su Citrix Systems, che prosegue le contrattazioni a -1,94%.

Sotto pressione Moderna, con un forte ribasso dell'1,46%.

Soffre Stericycle, che evidenzia una perdita dell'1,46%.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.