Facebook Pixel
Venerdì 3 Dicembre 2021, ore 02.38
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Borse europee positive senza faro Wall Street

Mercati americani chiusi per il Giorno del Ringraziamento

Finanza, Spread ·
(Teleborsa) - Stabile Piazza Affari, che non aggancia il trend moderatamente rialzista dei principali mercati europei, orfani del faro di Wall Street chiusa oggi per il Giorno del Ringraziamento.

Sullo sfondo restano i timori per le nuove possibili restrizioni, sulla scia dell'aumento dei contagi da Covid-19, che frenerebbero lo slancio della ripresa economica e, le prossime mosse della Federal Reserve, dopo che dai verbali dell'ultima riunione della banca centrale americana è emersa la posizione meno "colomba" dei diversi funzionari che lasciano aperta la porta a un aumento dei tassi già nella prima metà del prossimo anno.

Sul mercato valutario, seduta in lieve rialzo per l'Euro / Dollaro USA, che avanza a quota 1,122. L'Oro prosegue gli scambi con guadagno frazionale dello 0,23%. Lieve calo del petrolio (Light Sweet Crude Oil), che scende a 78,19 dollari per barile.



Consolida i livelli della vigilia lo spread, attestandosi a +128 punti base, con il rendimento del BTP decennale che si posiziona all'1,01%.

Tra gli indici di Eurolandia sostanzialmente invariato Francoforte, che riporta un moderato +0,16%, resta vicino alla parità Londra (+0,17%); bilancio positivo per Parigi, che vanta un progresso dello 0,32%. Sostanzialmente stabile Piazza Affari, che continua la sessione sui livelli della vigilia, con il FTSE MIB che si ferma a 27.141 punti; sulla stessa linea, giornata senza infamia e senza lode per il FTSE Italia All-Share, che rimane a 29.674 punti.

In cima alla classifica dei titoli più importanti di Milano, troviamo Enel (+2,02%), Campari (+1,77%), Mediobanca (+1,05%) e Amplifon (+1,01%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su Telecom Italia, che continua la seduta con -3,92%.

Si concentrano le vendite su Pirelli, che soffre un calo dell'1,37%.

Fiacca Unipol, che mostra un piccolo decremento dello 0,98%.

Discesa modesta per Stellantis, che cede un piccolo -0,94%.

In cima alla classifica dei titoli a media capitalizzazione di Milano, Alerion Clean Power (+5,94%), Ferragamo (+4,21%), Autogrill (+2,34%) e Tod's (+2,12%).

Le più forti vendite, invece, si manifestano su Banca MPS, che prosegue le contrattazioni a -1,36%.

Vendite su FILA, che registra un ribasso dell'1,19%.

Seduta negativa per Tinexta, che mostra una perdita dell'1,08%.

Sotto pressione Brembo, che accusa un calo dell'1,02%.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.