Facebook Pixel
Giovedì 11 Agosto 2022, ore 22.36
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Wall Street contrastata. Focus su mercato lavoro e FED

Commento, Finanza ·
(Teleborsa) - Il listino USA si muove in maniera contrastata, con il Dow Jones in verde e l'S&P 500 e il Nasdaq in rosso. Intanto, l'economia degli Stati Uniti ha registrato, per il secondo mese consecutivo, una crescita minore delle attese dei nuovi posti di lavoro, con il rapporto del Dipartimento del Lavoro americano che ha indicato che la rigidità del mercato del lavoro si sta traducendo in salari più alti. "Questo rapporto sull'occupazione continua a sottolineare l'idea che la FED dovrà affrontare l'inflazione in un mercato del lavoro rigido", ha affermato Michael Arone, chief investment strategist presso State Street Global Advisors. "Gli investitori si aspettano che la FED aumenterà i tassi e continuerà a inasprire quantitativamente - ha aggiunto - Gli investitori temono che la FED sarà più aggressiva del previsto".

Balzo in borsa per GameStop (su indiscrezioni che parlano del lancio di una divisione dedicata allo sviluppo di una piattaforma per NFT e per stabilire partnership nelle criptovalute) e per Discovery (dopo che Bank of America ha alzato il rating del titolo a Buy). Positiva Sonos (dopo che la U.S. International Trade Commission (ITC) ha emesso un provvedimento secondo cui Google deve interrompere l'importazione di telefoni, dispositivi per la smart home e laptop che utilizzano i brevetti di Sonos senza autorizzazione).

Il Dow Jones sta mettendo a segno un +0,21%, mentre, al contrario, resta piatto l'S&P-500, con le quotazioni che si posizionano a 4.688 punti. In ribasso il Nasdaq 100 (-0,76%); consolida i livelli della vigilia l'S&P 100 (-0,11%). In luce sul listino nordamericano S&P 500 i comparti energia (+1,31%), finanziario (+0,98%) e utilities (+0,64%). In fondo alla classifica, i maggiori ribassi si manifestano nei comparti beni di consumo secondari (-1,12%) e informatica (-0,72%).



Tra i protagonisti del Dow Jones, Boeing (+3,00%), Honeywell International (+2,74%), Walgreens Boots Alliance (+2,05%) e DOW (+1,80%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su Home Depot, che continua la seduta con -2,22%.

Sessione nera per United Health, che lascia sul tappeto una perdita del 2,05%.

In rosso Nike, che evidenzia un deciso ribasso dell'1,89%.

Spicca la prestazione negativa di Intel, che scende dell'1,04%.

Tra i best performers del Nasdaq 100, Discovery (+16,76%), Discovery (+16,72%), American Airlines (+4,63%) e Dish Network (+3,58%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su Xilinx, che ottiene -4,36%.

In caduta libera Bed Bath & Beyond, che affonda del 4,02%.

Pesante Texas Instruments, che segna una discesa di ben -3,55 punti percentuali.

Seduta drammatica per Lam Research, che crolla del 3,43%.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.