Facebook Pixel
Venerdì 1 Luglio 2022, ore 03.31
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Wall Street in rosso. Focus su Ucraina e Fed

Sull'andamento dei mercati pesa l'attesa per la riunione della Federal Reserve e il rischio geopolitico con la crisi in Europa

Commento, Finanza ·
(Teleborsa) - Partenza al ribasso per la borsa di Wall Street che continua il calo della scorsa settimana sulla crescente tensione in Ucraina che penalizza gli asset più rischiosi e non permette alle borse globali di provare un rimbalzo dal significativo sell-off della sessione passata. L'attenzione degli investitori resterà catalizzata sull'appuntamento con la Federal Reserve domani.

Sul fronte macroeconomico, è stato diffuso, prima dell'Opening Bell, il rapporto mensile del Chicago Federal Reserve Bank che segue l'attività economica nel settimo distretto. Tra poco, il Centro studi Markit Economics pubblica il Purchasing Managers Index (PMI) manifatturiero e dei servizi.

Nel frattempo prosegue la stagione delle trimestrali, anche se nella giornata odierna sono poche le grandi società a diffondere i conti.

Sulle prime rilevazioni, il Dow Jones accusa una flessione dell'1,36%, proseguendo la serie di sette ribassi consecutivi, iniziata il 13 di questo mese; sulla stessa linea, profondo rosso per l'S&P-500, che retrocede a 4.329 punti, in netto calo dell'1,58%. In netto peggioramento il Nasdaq 100 (-1,83%); sulla stessa linea, pessimo l'S&P 100 (-1,64%).

Scivolano sul listino americano S&P 500 tutti i settori. Nel listino, i settori beni di consumo secondari (-2,44%), energia (-2,40%) e telecomunicazioni (-2,08%) sono tra i più venduti.




Tra le migliori Blue Chip
del Dow Jones, Verizon Communication (+0,71%) e Procter & Gamble (+0,69%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su Boeing, che continua la seduta con -3,54%.

Sensibili perdite per Goldman Sachs, in calo del 2,83%.

In apnea American Express, che arretra del 2,39%.

Tonfo di Walt Disney, che mostra una caduta del 2,37%.

Sul podio dei titoli del Nasdaq, Vodafone (+6,71%), FOX (+2,27%), Comcast (+1,97%) e Twenty-First Century Fox (+1,86%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su Garmin, che ottiene -11,20%.

Lettera su Moderna, che registra un importante calo del 5,19%.

Affonda Wynn Resorts, con un ribasso del 4,09%.

Crolla Tripadvisor, con una flessione del 4%.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.