Facebook Pixel
Giovedì 30 Giugno 2022, ore 15.06
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Europa in rally assieme a Piazza Affari

Commento, Finanza, Spread ·
(Teleborsa) - Piazza Affari prosegue sostenuta assieme alle altre Borse europee, portando avanti il rimbalzo accennato questa mattina. Un rimbalzo di natura tecnica, visto che il sentiment resta pesantemente negativo, complice anche il buon esito dell'indice Zew e della produzione italiana.

Sostanzialmente stabile l'Euro / Dollaro USA, che continua la sessione sui livelli della vigilia e si ferma a 1,055. L'Oro mostra un timido guadagno, con un progresso dello 0,42%. Il Petrolio (Light Sweet Crude Oil) è sostanzialmente stabile su 102,2 dollari per barile.



Sale lo spread, attestandosi a +197 punti base, con un incremento di 5 punti base, con il rendimento del BTP decennale pari al 3,01%.

Tra i mercati del Vecchio Continente Francoforte avanza dell'1,31%, piccoli passi in avanti per Londra, che segna un incremento marginale dello 0,63%, e si muove in territorio positivo Parigi, mostrando un incremento dello 0,82%.

Giornata di guadagni per la Borsa di Milano, con il FTSE MIB, che mostra una plusvalenza dell'1,45%, spezzando la serie negativa iniziata mercoledì scorso; sulla stessa linea, giornata di guadagni per il FTSE Italia All-Share, che continua la giornata a 25.270 punti.

In rialzo il FTSE Italia Mid Cap (+1,16%); sulla stessa linea, sale il FTSE Italia Star (+1,09%).

Tra i best performers di Milano, in evidenza BPER (+9,46%), Unicredit (+5,21%), Banco BPM (+3,66%) e Inwit (+3,47%).

Le più forti vendite, invece, si manifestano su Saipem, che prosegue le contrattazioni a -6,83%.

Sensibili perdite per Leonardo, in calo del 4,33%.

Sotto pressione DiaSorin, con un forte ribasso dell'1,40%.

In cima alla classifica dei titoli a media capitalizzazione di Milano, Mutuionline (+4,19%), Credem (+4,11%), MARR (+3,69%) e Alerion Clean Power (+3,31%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su Ferragamo, che ottiene -3,37%.

Soffre Antares Vision, che evidenzia una perdita dell'1,52%.

Preda dei venditori Mfe A, con un decremento dell'1,51%.

Si concentrano le vendite su Mfe B, che soffre un calo dell'1,46%.

Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.