Facebook Pixel
Domenica 26 Giugno 2022, ore 10.58
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Positiva la Borsa di Milano, allineata ai mercati europei

I prezzi negli Stati Uniti sono saliti più delle attese ma sotto i livelli del mese precedente

Commento, Finanza, Spread ·
(Teleborsa) - Tutte positive le principali Borse del Vecchio Continente. Si muove in buon rialzo il listino statunitense, dove l'S&P-500 segna un incremento dello 0,79%, nel giorno dell'atteso dato sui prezzi negli Stati Uniti, saliti più delle attese ma sotto i livelli del mese precedente.

Sul mercato valutario, poco mosso l'Euro / Dollaro USA, che scambia sui valori della vigilia a 1,054. Segno più per l'oro, che mostra un aumento dello 0,80%. Sessione euforica per il greggio, con il petrolio (Light Sweet Crude Oil) che mostra un balzo del 5,44%.

Ottimo il livello dello spread, che scende fino a +190 punti base, con un calo di 11 punti base, con il rendimento del BTP a 10 anni che si posiziona al 2,90%.

Tra i mercati del Vecchio Continente incandescente Francoforte, che vanta un incisivo incremento del 2,17%, bilancio decisamente positivo per Londra, che vanta un progresso dell'1,44%; in primo piano Parigi, che mostra un forte aumento del 2,50%. Sessione euforica per Piazza Affari, con il FTSE MIB che mostra in chiusura un balzo del 2,84%; sulla stessa linea, giornata brillante per il FTSE Italia All-Share, che termina a 25.868 punti.


In Borsa di Milano, il controvalore degli scambi nella seduta odierna è stato pari a 2,14 miliardi di euro, restando invariato rispetto alla seduta precedente; i volumi scambiati sono passati da 0,63 miliardi di azioni della seduta precedente agli odierni 0,55 miliardi.

Tra i best performers di Milano, in evidenza Unicredit (+10,79%), Banca Generali (+6,32%), CNH Industrial (+4,54%) e Banca Mediolanum (+4,51%).

Le peggiori performance, invece, si sono registrate su Recordati, che ha chiuso a -0,94%.

Al Top tra le azioni italiane a media capitalizzazione, Ferragamo (+10,08%), Brembo (+9,33%), Tod's (+5,99%) e Mfe A (+5,98%).

Le più forti vendite, invece, si sono abbattute su GVS, che ha terminato le contrattazioni a -7,79%.

In perdita Wiit, che scende del 2,84%.

In rosso Datalogic, che evidenzia un deciso ribasso dell'1,56%.

Spicca la prestazione negativa di Maire Tecnimont, che scende dell'1,01%.

Tra le grandezze macroeconomiche più importanti:

Mercoledì 11/05/2022
03:30 Cina: Prezzi produzione, annuale (atteso 7,7%; preced. 8,3%)
03:30 Cina: Prezzi consumo, annuale (atteso 1,8%; preced. 1,5%)
08:00 Germania: Prezzi consumo, annuale (atteso 7,4%; preced. 7,3%)
08:00 Germania: Prezzi consumo, mensile (atteso 0,8%; preced. 2,5%)
14:30 USA: Prezzi consumo, annuale (atteso 8,1%; preced. 8,5%).
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.