Facebook Pixel
Giovedì 18 Agosto 2022, ore 19.13
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Wall Street positiva ma verso ennesima settimana in rosso

Commento, Finanza ·
(Teleborsa) - Ultima seduta della settimana positiva per Wall Street, anche se l'S&P 500 è ancora sulla buona strada per chiudere la settimana al di sotto dei 4.000 punti, per la prima volta da marzo 2021, oltre che segnare l'ottava settimana di ribassi. Il sentiment degli investitori, nonostante il contesto generale non sia mutato, ha ricevuto una piccola iniezione di positività dall'attività della banca centrale cinese (la PBOC ha infatti tagliato di 15 punti base il Loan prime rate per i prestiti quinquennali, oltre le attese).

Le preoccupazione degli operatori sui mercati rimane però forte: la fund manager survey di maggio rilevata da Bank of America ha attestato che l'ottimismo sulla crescita globale è ai minimi storici, sotto livelli che hanno caratterizzato le recessioni del 2000, del 2008 e del 2020.

"Poiché gli investitori si sono resi conto che "La FED non è vostra amica", sembra si stia affermando una mentalità da mercato bear, in cui si tende sempre più a vendere qualsiasi rally, sostituendo il principio buy every dip - ha affermato Mark Dowding, CIO di BlueBay - Tale cambiamento di sentiment continua a essere avvertito soprattutto negli asset con i maggiori livelli di partecipazione degli investitori retail, sebbene anche tra alcuni investitori istituzionali che incontriamo si stia diffondendo un crescente shock, a fronte delle perdite accumulate da inizio anno".

Seduta in lieve rialzo per Wall Street, con il Dow Jones, che avanza a 31.428 punti (+0,64%); sulla stessa linea, in rialzo l'S&P-500, che aumenta rispetto alla vigilia arrivando a 3.933 punti (+0,91%). Positivo il Nasdaq 100 (+0,96%); con analoga direzione, in denaro l'S&P 100 (+0,96%). Nell'S&P 500, buona la performance dei comparti energia (+1,88%), telecomunicazioni (+1,22%) e informatica (+1,17%).



In cima alla classifica dei colossi americani componenti il Dow Jones, Nike (+2,05%), Salesforce (+1,99%), Cisco Systems (+1,91%) e Visa (+1,85%).

Le più forti vendite, invece, si manifestano su Boeing, che prosegue le contrattazioni a -1,98%.

Sotto pressione Caterpillar, con un forte ribasso dell'1,80%.

Sul podio dei titoli del Nasdaq, Palo Alto Networks (+8,25%), Crowdstrike Holdings (+6,85%), Zscaler (+6,13%) e NetEase (+4,06%).

Le più forti vendite, invece, si manifestano su Ross Stores, che prosegue le contrattazioni a -22,18%.

In perdita Dollar Tree, che scende del 3,22%.

Soffre O'Reilly Automotive, che evidenzia una perdita dell'1,09%.

Preda dei venditori Nvidia, con un decremento dell'1,06%.

Tra i dati macroeconomici rilevanti sui mercati statunitensi:

Martedì 24/05/2022
15:45 USA: PMI composito (preced. 55,1 punti)
15:45 USA: PMI manifatturiero (preced. 59,7 punti)
15:45 USA: PMI servizi (preced. 54,7 punti).
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.