Facebook Pixel
Lunedì 30 Gennaio 2023, ore 02.24
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Borse europee positive. Focus su banche centrali

Commento, Finanza, Spread ·
(Teleborsa) - Si chiude sopra la parità la seduta finanziaria di Piazza Affari, insieme al resto d'Europa, dove continua a regnare la cautela in attesa di avere qualche indicazione in più sulle prossime mosse di politica monetaria dalle Minutes di BCE e Fed. A condizionare i mercati è anche la riacutizzazione dei contagi di Covid in Cina.

Sul mercato valutario, leggera crescita dell'Euro / Dollaro USA, che sale a quota 1,027. L'Oro mantiene la posizione sostanzialmente stabile su 1.740,7 dollari l'oncia. Pioggia di acquisti sul petrolio (Light Sweet Crude Oil), che mostra un guadagno dell'1,92%.

Avanza di poco lo spread, che si porta a +193 punti base, evidenziando un aumento di 2 punti base, con il rendimento del BTP a 10 anni pari al 3,90%.

Tra le principali Borse europee piatta Francoforte, che tiene la parità, ben comprata Londra, che segna un forte rialzo dell'1,03%, e performance modesta per Parigi, che mostra un moderato rialzo dello 0,35%. Giornata di guadagni per la Borsa di Milano, con il FTSE MIB, che mostra una plusvalenza dello 0,96%.


Dai dati di chiusura di Borsa Italiana, risulta che il controvalore degli scambi nella seduta odierna è stato pari a 2,04 miliardi di euro, in calo del 15,87%, rispetto ai 2,42 miliardi della vigilia; mentre i volumi scambiati sono passati da 0,66 miliardi di azioni della seduta precedente agli odierni 0,54 miliardi.

Tra le migliori azioni italiane a grande capitalizzazione, in evidenza Tenaris, che mostra un forte incremento del 6,57%.

Svetta ENI che segna un importante progresso del 4,52%.

Telecom Italia avanza del 3,45%.

Si muove in territorio positivo Leonardo, mostrando un incremento del 2,17%.

I più forti ribassi, invece, si sono verificati su Amplifon, che ha archiviato la seduta a -0,77%.

Contrazione moderata per Interpump, che soffre un calo dello 0,77%.

Sottotono Generali Assicurazioni che mostra una limatura dello 0,53%.

Tra i migliori titoli del FTSE MidCap, El.En (+4,02%), Industrie De Nora (+2,96%), Fincantieri (+2,83%) e Danieli (+2,35%).

Le più forti vendite, invece, si sono abbattute su Wiit, che ha terminato le contrattazioni a -2,04%.

Vendite su Italmobiliare, che registra un ribasso dell'1,78%.

Seduta negativa per Bff Bank, che mostra una perdita dell'1,69%.

Deludente Cementir Holding, che si adagia poco sotto i livelli della vigilia.

Tra le grandezze macroeconomiche più importanti:

Martedì 22/11/2022
16:00 Unione Europea: Fiducia consumatori (atteso -26 punti; preced. -27,5 punti)

Mercoledì 23/11/2022
10:00 Unione Europea: PMI manifatturiero (preced. 46,4 punti)
10:00 Unione Europea: PMI composito (atteso 47,5 punti; preced. 47,3 punti)
10:00 Unione Europea: PMI servizi (atteso 48,2 punti; preced. 48,2 punti)
14:30 USA: Ordini beni durevoli, mensile (atteso 0,4%; preced. 0,4%).


Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.