Facebook Pixel
Martedì 30 Maggio 2023, ore 04.19
Azioni Milano
09 A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Wall Street accelera al ribasso dopo Powell

Il picco dei tassi di interesse sarà "probabilmente più alto di quanto previsto" e che la Fed è "pronta ad accelerare" sui rialzi del costo del denaro

Commento, Finanza ·
(Teleborsa) - Accelera al ribasso la borsa di Wall Street dopo che il numero uno della Banca centrale americana, Jerome Powell, intervenendo sulla politica monetaria davanti alla commissione Bancaria del Senato ha sottolineato che il picco dei tassi di interesse sarà "probabilmente più alto di quanto previsto" e che la Fed è "pronta ad accelerare" sui rialzi del costo del denaro se le condizioni economiche lo consentiranno.

La prospettiva di una Fed più "falco" che potrebbe alzare i tassi in misura più ampia e per un tempo più lungo del previsto, alla luce della forza dell'economia americana, ha portato i mercati americani ad accelerare al ribasso, ma anche le borse europee. Sul mercato valutario, balzo rialzista del dollaro, con l'euro che cala sotto quota 1,06 sulla valuta statunitense.


Tra gli indici statunitensi, il Dow Jones scambia con un calo dello 0,68%; sulla stessa linea, perde terreno l'S&P-500, che retrocede a 4.017 punti, ritracciando dello 0,78%. Sotto la parità il Nasdaq 100, che mostra un calo dello 0,56%; sulla stessa linea, variazioni negative per l'S&P 100 (-0,76%).

In discesa a Wall Street tutti i comparti dell'S&P 500. Nella parte bassa della classifica dell'S&P 500, sensibili ribassi si manifestano nei comparti finanziario (-1,35%), materiali (-1,29%) e utilities (-1,19%).

Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.