Facebook Pixel
Giovedì 29 Febbraio 2024, ore 22.26
Azioni Milano
09 A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Mercati europei positivi

Commento, Finanza, Spread ·
(Teleborsa) - Poco mossa la borsa di Milano, che non si allinea all'andamento più tonico delle altre borse di Eurolandia, in attesa dei dati sul lavoro USA in uscita fra poco.

Prevale la cautela sull'Euro / Dollaro USA, che continua la seduta con un leggero calo dello 0,23%. Sostanzialmente stabile l'oro, che continua la sessione sui livelli della vigilia a quota 2.027,5 dollari l'oncia. Seduta positiva per il petrolio (Light Sweet Crude Oil), che mostra un guadagno del 2,06%.

In salita lo spread, che arriva a quota +178 punti base, con un incremento di 4 punti base, con il rendimento del BTP decennale pari al 4,02%.

Nello scenario borsistico europeo giornata moderatamente positiva per Francoforte, che sale di un frazionale +0,28%, poco mosso Londra, che mostra un +0,17%, e andamento positivo per Parigi, che avanza di un discreto +0,73%.

Sostanzialmente stabile Piazza Affari, che continua la sessione sui livelli della vigilia, con il FTSE MIB che si ferma a 30.181 punti, mentre, al contrario, piccolo scatto in avanti per il FTSE Italia All-Share, che arriva a 32.158 punti.

In frazionale progresso il FTSE Italia Mid Cap (+0,35%); sui livelli della vigilia il FTSE Italia Star (+0,15%).

Tra i best performers di Milano, in evidenza Moncler (+2,06%), Prysmian (+1,74%), Recordati (+1,31%) e Inwit (+1,22%).

Le più forti vendite, invece, si manifestano su Banca MPS, che prosegue le contrattazioni a -1,94%.

Deludente DiaSorin, che si adagia poco sotto i livelli della vigilia.

Fiacca BPER, che mostra un piccolo decremento dell'1,25%.

Discesa modesta per Azimut, che cede un piccolo -0,58%.

Tra i migliori titoli del FTSE MidCap, Ferragamo (+2,63%), Saras (+2,15%), Brunello Cucinelli (+1,95%) e Technogym (+1,73%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su Pharmanutra, che ottiene -2,12%.

In rosso Ariston Holding, che evidenzia un deciso ribasso dell'1,59%.

Spicca la prestazione negativa di Carel Industries, che scende dell'1,55%.

Pensosa Eurogroup Laminations, con un calo frazionale dell'1,40%.

Tra gli appuntamenti macroeconomici che avranno la maggiore influenza sull'andamento dei mercati:

Venerdì 08/12/2023
00:30 Giappone: Spese reali famiglie, mensile (atteso -0,2%; preced. 0,3%)
00:50 Giappone: Partite correnti (preced. 2.724 Mld ¥)
00:50 Giappone: PIL, trimestrale (atteso -0,5%; preced. 1,2%)
07:30 Francia: Occupazione, trimestrale (atteso -0,1%; preced. 0,1%)
08:00 Germania: Prezzi consumo, mensile (atteso -0,4%; preced. 0%).
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.