Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Martedì 18 Febbraio 2020, ore 21.11
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Tonica Wall Street guarda alla Federal Reserve

Investitori in attesa dell’intervento del presidente Jerome Powell al Congresso

Commento, Finanza ·
(Teleborsa) - Partenza al rialzo per la borsa di Wall Street, con gli investitori in attesa dell'intervento del presidente della Federal Reserve Jerome Powell al Congresso. Si guarda nel frattempo con più ottimismo all'emergenza Coronavirus, con un contagio che sembra rallentare il passo.

Sulle prime rilevazioni, il Dow Jones mostra un guadagno frazionale dello 0,33%; sulla stessa linea, piccolo scatto in avanti per lo S&P-500, che arriva a 3.364,11 punti. Poco sopra la parità il Nasdaq 100 (+0,34%), come l'S&P 100 (0,2%).

In luce sul listino nordamericano S&P 500 i comparti materiali (+0,61%), energia (+0,60%) e utilities (+0,53%).

In cima alla classifica dei colossi americani componenti il Dow Jones, DOW (+1,25%), Caterpillar (+1,18%), Cisco Systems (+0,71%) e American Express (+0,70%).

Tra i best performers del Nasdaq 100, Dish Network (+8,55%), SBA Communications (+4,99%), Viacom (+3,24%) e Xilinx (+2,96%).

Le più forti vendite, invece, si manifestano su Facebook, che prosegue le contrattazioni a -2,30%.

Tentenna Twenty-First Century Fox, che cede lo 0,94%.

Sostanzialmente debole Gilead Sciences, che registra una flessione dello 0,93%.

Si muove sotto la parità FOX, evidenziando un decremento dello 0,92%.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.