Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Martedì 2 Giugno 2020, ore 00.49
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Borse europee in rialzo. Milano avanti con EXOR e petroliferi

Commento, Finanza ·
(Teleborsa) - Prevalgono gli acquisti nella Borsa di Milano, al pari delle principali Borse Europee, che rimbalzano a dispetto del persistere di preoccupazioni per l'impatto economico della pandemia di Covid-19. La Banca Mondiale ha lanciato un allarme sulla Cina e gli impatti saranno pesanti anche per l'UE e gli Stati Uniti.

Sessione debole per l'Euro / Dollaro USA, che scambia con un calo dello 0,61%. Scende lo spread, attestandosi a +194 punti base, con un calo di 5 punti base, mentre il BTP decennale riporta un rendimento dell'1,47%.

Tra gli indici di Eurolandia acquisti a piene mani su Francoforte, che vanta un incremento del 2,58%, effervescente Londra, con un progresso dell'1,90%, e ben impostata Parigi, che mostra un incremento dell'1,39%.

Scambi in forte rialzo per la Borsa milanese, con il FTSE MIB, che sta mettendo a segno un guadagno dell'1,67%; sulla stessa linea, avanza con forza il FTSE Italia All-Share, che continua gli scambi a 18.685 punti. Effervescente il FTSE Italia Mid Cap (+2,9%), come il FTSE Italia Star (2,5%).

Tra le migliori azioni italiane a grande capitalizzazione, incandescente Exor, che vanta un incisivo incremento del 5,41% dopo l'acquisizione di una quota della startup americana Via Transportation.

In primo piano ENI, che mostra un forte aumento del 5,18% sulle voci di un accordo Russia-USA per stabilizzare il mercato.

Decolla Buzzi Unicem, con un importante progresso del 4,13%.

In evidenza Saipem, che mostra un forte incremento del 3,12%.

Fra i peggiori Recordati, che continua la seduta con -1,81%.

Giornata fiacca per Campari, che segna un calo dello 0,68%.

Piccola perdita per Ferragamo, che scambia con un -0,6%.

Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.